In Evidenza

"Video RoadMap FKK MARINA"

Scritto da Il Redattore.

Ciao amici del Trombodromo!

Mi scuso per la momentanea latitanza da queste pagine, ma come avrete certamente notato, ci sono stati (e ci sono ancora) alcuni progetti in corso. Intanto è stata implementata la Mappa Europea dei Trombodromi , nella quale sono indicate coordinate e link ai relativi siti (e prossimamente anche alle nostre schede) di quasi 200 locali tra FKK / SaunaClub, NightClub, Bordelli e bordellini, praticamente tutti i posti dove con un po' di vil denaro in tasca si tromba come ricci.Occhiolino

Oltre a questa, e all'aggiornamento delle schede, con anche l'aggiunta di nuove, sto impiegando buona parte del tempo libero per terminare quello che spero sarà un buon libro e che oltre ad alcuni dei racconti di viaggio già proposti su queste pagine (ma rivisitati con l'aggiunta di particolari omessi, nonchè dei nomi dei protagonisti ed altri simpatici dettagliBocca danarosa), conterrà anche altro materiale inedito, altri racconti di viaggio, riflessioni personali, storie e retroscena del panorama puttanesco e via dicendo. Comunque ne riparleremo a cose fatte. (A proposito... Devo ancora trovare un disegnatore per la copertina, se qualcuno vuol farsi avanti non mi offendo eh Sorridente ).

Detto questo, arriviamo a quanto annunciato nel titolo ovvero la Video-RoadMap della strada per il MarinaClub di Nova Gorica. Abbiamo deciso di replicare quanto fatto in precedenza per il Wellcum e per il CasaCarintia, realizzando(con i pochi mezzi a disposizione) un video che vi porterà diretti in Slovenia, fino al parcheggio del Marina. Sperando possa essere utile a chi ancora si perde oltre i nostri italici confini, ecco a voi il video.

Buona Visione:

"TromboNews D'Autunno"

Scritto da Il Redattore.

La focosa estate è ormai solamente un piacevole ricordo, e dato che "Non ci sono più le mezze stagioni", il mese di ottobre segna come ogni anno il confine tra la stagione calda e quella fredda che è appena iniziata. Per fortuna ci sono gli accoglienti Trombodromi con le nostre tanto amate "Chicas Calientes" sempre pronte a riscaldarci anima e corpo. E queste sono le novità(e le conferme) di questo promettente autunno appena cominciato.

Iniziamo con la notizia dell'apertura di un nuovo locale in quel di Chiasso, il Maxim Escort Club, che apre i battenti proprio oggi nel primo giorno di ottobre e la cui nuova gestione dovrebbe essere la medesima di due punti saldi del settore come il Corona Club di Lugano e dell'Hollywood di Cadenazzo. In realtà non è propriamente un nuovo locale ma è nient'altro che il famoso SixtyNineClub o se preferite "69", che ha cambiato nome e gestione. Non ci sono ancora informazioni più precise ma considerando che questo cambio di gestione dovrebbe portare in loco anche alcune delle girls che già operano negli altri due club, torneremo sicuramente sull'argomento. ...Nel frattempo, se decidete di andare al Corona e non sapete chi scegliere, tenete a mente almeno questi tre nomi: Madalina, Jennifer e Manuela.

Spostiamoci adesso in germania, dove si stanno svolgendo in questo periodo i due più rinomati eventi dedicati alla birra, ovvero l'Oktoberfest a Monaco(fino al 5 ottobre), e la Cannstatter Volksfest a Stoccarda(fino al 12 ottobre), che attirano orde di orsi da tutta europa(e non solo) e sono un ottimo incentivo per concedersi una visita ai Trombodromi locali, e specialmente se decidete di fare un salto alla festa Stoccarda, una visita al sempre ottimo PARADISE è d'obbligo (a meno che non siate troppo storditi dall'ottima birra o dalle varie Mädchen, altrettanto stordite, presenti all'evento).

Buone nuove anche dal Oase, che dopo un periodo di caduta libera durante il quale il livello generale delle ragazze era nettamente calato, adesso sembra essere tornato ai fasti di un tempo con l'arrivo di numerose new entry di buona qualità e una forte rappresentanza di signorine provenienti da: Russia, Ungheria, Bulgaria, Polonia e Repubblica Ceca, oltre ad alcune bellezze teutoniche e africane. Insomma adesso ce n'è veramente per tutti i gusti. e a proposito di gusto, una nota di merito va anche alla qualità del cibo che negli ultimi tempi sembra nettamente migliorata, mentre per tutto il resto la struttura è sempre ottima e funzionale come di consueto.

E prima di volare in Austria, voglio spendere due parole sui cosiddetti Trombodromi AO (dal tedesco "alles ohne", che significa letteralmente "tutto senza", dove il senza è riferito in questo caso al preservativo). Questi locali, come si può intuire dalla sigla che li contraddistingue, hanno la peculiare caratteristica di ospitare buona parte delle ragazze che offrono sesso senza alcuna protezione, il che li rende particolarmente appettibili ai "punter estremi" che preferiscono godersi del buon sesso "a pelle" piuttosto che pensare alle possibili conseguenze di tale azzardata scelta. Altra caratteristica in favore a questi postriboli è il fatto che di solito i prezzi sono contenuti e si può usufruire di varie tariffe Flat, ad esempio in alcuni si paga un ingresso di 100€ e poi si può trombare quanto e chi più ci aggrada, mentre in altri ci sono formule "a pacchetto" da decidere al momento dell'entrata, con prezzi che si aggirano generalmente sui 30€ a trombata o giù di li, le ragazze offrono spesso numerosi extra come anal, cim etc. compresi nel prezzo standard, ovviamente i servizi offerti sono a discrezione delle varie operatrici e va precisato che comunque non tutte praticano il sesso scoperto, ma quelle che lo fanno sono riconoscibili tramite apposite indicazioni che variano a seconda del locale in cui ci troviamo. Di contro in questi AO troviamo quasi sempre una qualità delle girls e dei servizi "alternativi" (saune, idromassaggio, piscine, etc.) non paragonabile ai classici fkk, ma a sopperire a questa mancanza c'è pur sempre la possibilità di godersi le numerose performance live che avvengono direttamente negli spazi comuni dove spesso si può assistere a scene da film porno perchè non è necessario ne obbligatorio spostarsi in una delle camere per sfogare i propri impulsi sessuali e le operatrici non si fanno problemi ad operare direttamente in sala senza alcun ritegno. C'è da dire che tutto sommato, nonostante in questi locali vi sia una moltitudine di avventati avventori, non vengono riscontrati giornalmente casi di contagio di malattie sessualmente trasmissibili come ci si potrebbe aspettare, il che può far pensare che il gioco valga la candela e che fare sesso "scoperto" con le professioniste, senza prendersi una qualche malattia sia solo una questione di fortuna, con percentuali di rischio prossime a quelle del farsi fare abitualmente una pompa senza goldone o "mangiare" senza ritegno le patate o i deretani delle varie signorine che ufficialmente non sono avvezze a lavorare senza protezione. Comunque non siamo qui a giudicare se sia o meno una scelta da condividere, perchè ognuno fa quel che ritiene giusto fare col proprio uccello, ma per chi volesse provare qualcosa di alternativo vi segnaliamo che in zona Francoforte, in mezzo ai numerosi fkk più rinomati c'è il modesto FKK 40 DIETZENBACH, che è appunto un locale AO a tutti gli effetti. Se invece avete intenzione di farvi un tour di questi trombodromi estremi, allora è conveniente spostarsi più a nord nella NRW dove si trovano la maggior parte di questi postriboli. Concluderei col precisare che si può in ogni caso fare anche tutto coperto, nessuno si offende e ci si può fare il pisello a punta senza spendere troppo immersi in un'atmosfera di sesso selvaggio e veamente molto "Porno Style". A voi la scelta.

Spostiamoci adesso in Austria, dove oltre ai soliti "Big" di confine ovvero Andiamo e Wellcum che continuano ad essere i più gettonati dagli italici punter insieme al Casa Carintia che mantiene la sua fetta di clienti più o meno abituali, abbiamo buone notizie dal FRESH Sauna Club di Vienna, che sembra andare nella giusta direzione con un parco gnocca di buon livello con ragazze dotate di valida attitudine trombereccia che offrono un ottimo servizio. Peccato che il locale non faccia altrettanto, avendo al suo interno solamente una misera sauna nonostante la struttura sia organizzata in maniera funzionale e l'ambiente sia molto godibile. Resta comunque una piacevole alternativa se vi stancate dei vicini "colossi" GOLDENTIME e FUN PALAST.

Dopo tanto tempo abbiamo anche un aggiornamento attendibile sul tanto bistrattato PARADISE di Graz, che dopo cambi di gestione, di personale, assestamento di prezzi e di operatrici, sembra aver finalmente trovato il giusto equilibrio con una line up di 20-25 ragazze non eccelsa ma più che decente e comprensiva di alcune Draculine da monta molto valide come le navigate Jasmin e Livia(che si avviano verso i trenta) e la più giovane Carmen che con la freschezza dei suoi 23 anni e la sua attitudine al mestiere, abbassa la media di età ma alza quella della qualità. La struttura nel suo insieme è sempre stata e rimane di alto livello essendo una copia leggermente più piccola dell'omonimo locale di Stoccarda, comunque ci sono stati dei miglioramenti anche per quanto riguarda il cibo, e tutto il personale si dimostra premuroso nei confronti della relativamente poca clientela che approda al locale. Insomma se vi trovate nelle vicinanze, vale la pena farci un salto, soprattutto se si cerca tranquillità e un bell'ambiente dove rilassarsi, anche in compagnia delle operatrici che si dimostreranno ben liete di intrattenervi dentro e fuori dalle camere senza mai diventare fastidiose.

Veniamo adesso a quella che probabilmente è la notizia più interessante del momento e parliamo della prossima apertura del GOLDENTIME di Linz, succursale del ben noto GoldenTime di Vienna, la cui data di apertura è prevista per il 23 ottobre. I lavori sono iniziati in aprile e stanno giungendo alla conclusione, il che fa pensare che la data di inaugurazione verrà rispettata in pieno. Per gli italiani non è che cambi molto in termini di distanza e comodità nel raggiungere il nuovo locale, ma di certo è un segnale che il mercato del sesso gode sempre di ottima salute ed è probabile che in un prossimo futuro la direzione decida di aprire un'altra succursale proprio vicino ai nostri confini. Seguiremo comunque l'andamento di questo nuovo Trombodromo e appena collaudato verrà inserita la scheda nell'apposita sezione con tutti i commenti del caso.

 Chiudiamo lo spazio dedicato alle news nominando il MARINA di Nova Gorica, nel quale dopo il primo euforico periodo post-apertura adesso le acque sembrano essersi un po' calmate e le prime ondate iniziali di curiosi ed esploratori sono pian piano diminuite. Il locale è stato giudicato positivamente da quasi tutti coloro che l'hanno visitato, ma la mancanza di una line-up costante di girls di livello superiore se si escludono una manciata di valide ex andiamine che vanno e vengono (compresa la gettonatissima Emma che dopo aver alzato il livello della line-up del locale con la sua piacevole presenza, risulta momentaneamente assente) unita ai prezzi paragonabili a quelli dei maggiori concorrenti, se non addirittura più alti, hanno frenato un po' gli avventori dal tornare in quel di Nova Gorica dirottandoli nuovamente nei porti sicuri della relativamente vicina Carinzia. Il Marina ha comunque tutte le carte in regola per imporsi, ma i gestori dovrebbero prendere in considerazione la possibilità di intensificare le promozioni per rendere appetibile il locale ai tanti italiani che desiderano una valida alternativa ai Trombodromi già conosciuti e collaudati ma leggermente più difficili da raggiungere, perchè non possono puntare solamente sulla maggiore vicinanza per sperare di battere gli agguerriti concorrenti Austriaci. Comunque il Marina deve ancora superare il test d'inverno, e se, almeno in parte, riuscirà a reggere il passo degli altri, sarà già un buon inizio per ripartire alla grande in estate, ma ancora c'è tempo, vedremo poi come si evolverà la situazione.


Concludo infine ringraziando gli amici che hanno espresso il loro voto nel Sondaggio di Settembre: "FKK di Confine" - Vota il Tuo Preferito , che vede sul gradino più alto del podio il Wellcum con il 34% dei voti , seguito a ruota dall'Andiamo, che fino a pochi giorni fa era in testa e si piazza al secondo posto con il 32,1% delle preferenze. Terzo posto per Il Casa Carintia con un onorevole 16% e medaglia di legno al nuovo arrivato Marina che a quanto pare ha conquistato il cuore del 10.4% dei votanti. Chiudono questa particolare classifica a pari merito, il Babylon di Klagenfurt ed il Circolo Passion di Innsbruck entrambi con il 3,8% del totale voti, ma come era prevedibile questi ultimi, anche se per motivi differenti, non avevano alcuna chance di vittoria. Comunque , per onor di cronaca, devo dire che per quanto mi riguarda facevo il tifo per il Casa Carintia.Triste

 

Per queste TromboNews è tutto, aggiungo solo che sono state aggiornate le schede dei locali menzionati e ne arriveranno di nuove a breve. In verità ci sarebbe anche un'altro progetto in corso, ma non mi sembra opportuno parlarne adesso, vi anticipo solo che sarà un qualcosa che ha a che vedere con pagine e scrittura (e non è ua lista della spesa)Linguaccia

Ciaociao "FaveCadenti!" Santarellino

"Puttanieri al Gabbio!"

Scritto da Il Redattore.

I nostri bigottissimi politicanti se ne inventano una nuova ogni giorno, e stavolta direi che l'hanno sparata grossa...

Proprio in questi giorni è arrivata alla Camera una proposta di legge di un gruppo di maggioranza che si ostina a "combattere" contro il mestiere più antico del mondo, e visto che non possono far niente nei confronti di chi crea l'offerta, come al solito se la prendono coi clienti, ovvero i puttanieri. Questa proposta di legge è stata firmata da un manipolo di cattolici più o meno famosi come Rocco Buttiglione, Gian Luigi Gigli, Lorenzo Dellai e Mario Sberna e Paola Binetti, che militano nelle file del gruppo politico "Per l'Italia" fondato lo scorso anno da Mario Monti, e propone l'introduzione del «articolo 602 quinquies del codice penale, concernente il divieto di acquisto di servizi sessuali, e altre norme in materia di prostituzione» che, se divenisse legge, darebbe la possibilità alle forze dell'ordine di infliggere pene assai severe ai malcapitati clienti che venissero colti sul fatto in compagnia di una prostituta. Parliamo di multe dai 500 ai 2000 euro per la prima volta, per arrivare fino ai 6000 euro di multa se si venisse colti con le mani nel sacco, o per meglio dire, "nella topa" per la terza volta consecutiva. Ma non è tutto perchè dalla quarta in poi scatterebbero le manette: «In caso di reiterazione del reato per più di tre volte , il soggetto che ha commesso il reato è condannato alla reclusione da tre mesi a un anno».

L'idea di questi idioti col prosciutto sugli occhi e la merda nel cervello, sarebbe quella di seguire il modello svedese dove di fatto queste misure hanno portato ad una sensibile riduzione del numero di prostitute, e dei relativi clienti, nel Regno di Svezia. Questo almeno secondo le statistiche e i dati ufficiali. In realtà è più verosimile che buona parte dei puttanieri svedesi abbiano deciso di non correre inutili rischi in patria e spostarsi di tanto in tanto in altri paesi per appagare la loro voglia di "signorine dai facili costumi", e comunque, non essendoci un albo professionale delle prostitute è impossibile sapere con esattezza quante professioniste siano ancora in attività e quante ce ne fossero realmente prima dell'introduzione di tale legge.
 E poi, tornando alla proposta di legge di inizio articolo, mi chiedo: Dove diavolo avrebbero intenzione di metterli quei 9 milioni(secondo le statistiche) di clienti che andrebbero ad arrestare? Stiamo parlando di circa un sesto della popolazione italiana, e più precisamente del 30% della totale popolazione maschile del paese, che abitualmente o saltuariamente usufruisce dei servizi sessuali di vario genere offerti dalle sex-workers.

In fondo, per chi frequenta i Trombodromi al di fuori dell'italico suolo, non cambierebbe quasi niente, ma già solo l'idea che a qualcuno possa venire in mente di applicare una legge simile mi da i brividi. In un paese dove orde di immigrati piú o meno clandestini se ne vanno a spasso a prendere a picconate la gente e dove le carceri sono sovraccariche di detenuti per reati più o meno gravi, è assurdo voler "punire" chi si concede ogni tanto una scopata senza impegno, piuttosto che cercare di dare un senso all'attività delle prostitute creando leggi che le tutelino veramente dal punto di vista lavorativo, sanitario e fiscale(cosa che seguendo il modello tedesco porterebbe anche enormi entrate nelle casse dello stato oltre ad innescare una serie di attività collaterali che risanerebbero buona parte dell'economia del paese).  Ma, opinioni personali a parte, magari è soltanto un tentativo di manovra politica volto ad eliminare la concorrenza considerato che tra i tanti politicanti al governo sono in molti a concedersi soventi scappatelle dalla escort di turno, o almeno questo è quello che ci hanno fatto intendere fino ad oggi, e non trovo alcuna difficolta nel credere che sia vero.

Vado a fare scorta di arance...

...A presto!Santarellino

"FKK di Confine - Qual'è il vostro prediletto?"

Scritto da Il Redattore.

E siamo di nuovo a settembre... La transumanza dei vacanzieri è agli sgoccioli, e anche gli adorati Trombodromi a ridosso dei nostri confini dopo aver goduto delle abbondanti presenze dei villeggianti, che in occasione delle ferie d'agosto si trasformano in frequentatori di FKK, ritornano ad avere la loro clientela piu' o meno abituale. Nel mese di agosto dello scorso anno, il locale più gettonato e invaso da "turisti" e non, è stato senza dubbio l'Andiamo di Villach. Ricordo ancora la coda di gente in attesa fuori dal locale, cosi' come quei due poveri cristi che verso le sei di sera erano ancora nel parchegio ad aspettare che si liberasse qualche posto in spogliatoio per entrare... Chissà se poi ci sono riusciti. Per quanto mi riguarda feci loro gli auguri e ripiegai sul Casa Carintia per poi tornare il giorno seguente alll'orario di apertura(e per fortuna l'afflusso di orsi fu un po' meno esagerato rispetto al giorno precedente). Ma nel corso di quest'anno ci sono state numerose novità, tra le quali spiccano per importanza le aperture di ben due nuovi locali a pochi passi dall'italico suolo, il Wellcum in Austria ed il Marina Club in Slovenia. Questo ha portato ad un inevitabile frazionamento della clientela ed avendo visitato i quattro trombodromi sopracitati, devo ammettere che i clienti non mancavano, o comunque erano proporzionati all'offerta di Girls a disposizione all'interno del locale. Ma come cantavano i Righeira quand'ero piccolo, "l'estate sta finendo" e tutto tornerà alla normalità, quindi qui al Trombodromo siamo curiosi di sapere dove andrete a riscaldarvi durante le fredde serate invernali che stanno per arrivare, e a tal proposito ho preparato per voi un nuovo Sondaggione, che si concluderà il 30 settembre e che trovate qui a destra da qualche parte (o in basso se state leggendo da smartphone e affini) nel quale potrete, anzi, dovreteArrabbiato votare il vostro preferito tra i 6 fkk di confine in lista che sono stati scelti considerando un tempo massimo di una mezz'ora io giu' di li per raggiungerli una volta entrati in terra straniera. I concorrenti in gara, oltre ai quattro già nominati sono il Babylon di Klagenfurt ed il Circolo Passion di Innsbruck. E' palese che il Babylon parta in svantaggio in quanto meno frequentato dalle masse, ma sembrava doveroso inserirlo e sono certo che avrà comunque il suo numero di affezionati avventori. Infine, vi rammento che il precedente sondaggio sui vostri gusti in fatto di Tette, ha avuto come vincitrici assolute le amatissime "Puppe a pera" che con circa un terzo delle preferenze totali hanno confermato quanto un bel paio di tette genuine e "caserecce" siano sempre appetibili e ambite. Ah, per i curiosi, io avevo votato per le "tettine" che hanno raggiunto solo un misero quarto postoTriste, e stavolta il mio voto andrà al.... No, non ve lo dico, lo saprete solo alla fine, ora devo proprio andare...

Ciaociao "FaveSconfinanti!" Santarellino

"4 FKK in 3 Giorni - MARINA CLUB"

Scritto da Il Redattore.

Per il gran finale del tour estivo ho scelto questo nuovo Trombodromo in Slovenia, ragion per cui, in questo intenso venerdi' 22 agosto, dopo aver goduto di una sola camera al Wellcum, in circa un'ora e un quarto(viaggiando a velocità smodata ma sempre in sicurezza), raggiungerò il Marina SaunaClub di Nova Gorica...

"4 FKK in 3 Giorni - WELLCUM"

Scritto da Il Redattore.

Venerdi' 22 Agosto. Terzo ed ultimo giorno di permanenza in Carinzia. La notte a portato consiglio e pur essendo partito con un giorno di ritardo, oltre ad avere ancora qualche "Sassolino nelle Ciabatte" da togliermi in quel dell'Andiamo, decido alla fine di seguire il programma iniziale dedicando la giornata ad altri due Trombodromi che si trovano Piu' o Meno sulla via del rientro: il Wellcum di Hohenthurn, ed il Marina di Nova Gorica (...ho detto più meno, suvvia non siate fiscali)...

"4 FKK in 3 Giorni - ANDIAMO"

Scritto da Il Redattore.

Giovedi' 21 Agosto. Il secondo giorno di questo tour de force della topa è dedicato al famoso FKK di Villach, nel quale sono curioso di vedere qual'è la reale situazione dopo tutto il gossip che se n'è fatto successivamente allo scompiglio creato dalle nuove normative fiscali austriache e dall'apertura del nuovo trombodromo, il Marina, in Slovenia, nel quale si sono trasferite molte Andiamine, comprese alcune delle più amate dagli italici punter...

"4 FKK in 3 Giorni - CASA CARINTIA"

Scritto da Il Redattore.

Partenza Mercoledi' 20 Agosto e rientro il 23 mattina all'alba. Dovevo partire il martedi' per un mini tour di quattro giorni che mi avrebbe riportato in altrettanti locali: il Casa Carintia, l'Andiamo e il Wellcum in Austria, ed infine il Marina di Nova Gorica, ovviamente in Slovenia. Purtroppo ho dovuto rimandare la partenza di un giorno, e sebbene ad un certo punto abbia anche avuto la tentazione di tornare in Andiamo per due giorni consecutivi, alla fine ho deciso di rispettare "il programma" e visitare in qualche modo tutti e quattro i Trombodromi previsti. Premetto e prometto che non mi dilungherò eccessivamente sui dettagli ma le cose da dire sono tante, quindi mettetevi comodi e...

"Summer TromboNews"

Scritto da Il Redattore.

Ciao amici del Trombodromo,

Eccoci nuovamente qui con l'appuntamento più o meno mensile delle Trombonews, per riassumere le novità (molte) del mese di luglio, e lanciare uno sguardo alla situazione di questo tiepido agosto appena cominciato.

Innanzi tutto parliamo del nuovo Sauna Club MARINA di Nova Gorica, che già a pochi giorni dall'apertura ha già raccolto una moltitudine di consensi e commenti positivi da parte dei frequentatori abituali dei Trombodromi carinziani, visto che il recente avvento del Wellcum di fatto non aveva ne spezzato il monopolio dell'Andiamo ne contribuito ad un abbassamento dei prezzi tra i due concorrenti, cosa che invece in molti si auguravano accadesse. Va detto che il tariffario del MARINA è pressochè identico a quelli dei sopracitati locali concorrenti, ma lo è anche...

"Tette Tette Tette! ...Parliamone."

Scritto da Il Redattore.

Da sempre, tra le parti del corpo femminile piu' apprezzate e sognate dagli uomini ci sono senza dubbio loro, LE TETTE.

Penso sia capitato a tutti almeno una volta nella vita, di ammirare un bel paio di tette "D.O.C." e pensare, come affermava anche il buon Ceccherini nel film Il Ciclone dopo aver conosciuto (per rimanere in tema) "le spagnole" : <<Dio C'è. Ora C'ho Le Prove.>>. Ma è anche vero che ognuno di noi ha le proprie personalissime preferenze in materia, c'è chi adora quelle piccole e sode che non si scompongono mai, o chi non sa resistere a due "Megatette" di quelle che puoi affondarci la faccia fino a soffocare, o ancora chi perde la testa per una sana e genuina coppia di "Puppe a pera". Eppure, c'è un eterno nemico dell'uomo, che con i suoi artefatti è sempre pronto ad illuderci di aver trovato il "Santo Graal" del decoltè... Si, avete immaginato bene, sto parlando del...

"TromboNews di Giugno"

Scritto da Il Redattore.

Stavo per pubblicare le news di giugno(anche se di novità interessanti ce ne sono state poche in questo mese), quando girovagando in rete mi sono trovato davanti questa notizia: "Vogliono far chiudere gnoccatravels.com!". Al che mi sono interessato un po' alla vicenda ed infine ho deciso di dedicare quasi totalmente lo spazio delle TromboNews di questo mese a questo assurdo e increscioso fatto. Ma andiamo a vedere cos'è successo...

"Gli Uomini Preferiscono le Pompe!"

Scritto da Il Redattore.

Questo è il risultato dell'ultimo sondaggio proposto sulle pagine del Trombodromo.

L'argomento riguardava principalmente cosa vi piace fare e le posizioni sessuali che vi piacciono di più quando siete in compagnia di ragazze da bordello, da cui il titolo: "Con le Girls dei Trombodromi preferisco...", e tra le opzioni inserite ha vinto, senza nemmeno troppo clamore, "Un Buon Pompino" con il 23% delle preferenze dei votanti, mentre il secondo e terzo posto se lo sono giocati "l'Anale" e "La pecorina" con uno scarto di appena un punto percentuale, quindi quasi un pareggio. Stessa cosa per la quarta e la quinta posizione,

"E' tornata l'estate!"

Scritto da Il Redattore.

Ora Basta. Cosi' non va bene. Non se ne può più di questo scempio, mi fanno male gli occhi...

Finalmente è arrivata la bella stagione, e come ogni anno i vestiti si accorciano e la pelle si scopre. Le ragazze danno sfogo alla loro voglia di mettersi in mostra sfoderando abitini succinti che poco lasciano all'immaginazione, e spesso è un bel vedere ma... CAZZO! Ogni giorno vedo anche cose allucinanti. Rotoli di ciccia che strabordano dai fianchi, culi obesi dalla forma indefinibile, braccia che sembrano porchette, gambe che somigliano a quelle dell'omino michelin con la cellulite..

"Addio al Celibato... ANDIAMO !!"

Scritto da Il Redattore.

Doveva essere una festa "su larga scala", poi era diventata una gita in camper per sei amici intimi, e dopo ancora una gitarella in quattro. Alla fine siamo andati in tre: il futuro sposo YAO (se non ve lo ricordate leggete qui), il PrimoCittadinoOnorario, ed Il Redattore ovvero chi sta scrivendo queste righe...

Sabato 24 maggio, Orario di partenza previsto e rispettato: le 11.00, condizioni meteo favorevoli, temperatura sopra i 20°, Trombomobile in gran forma e appena lavata, insomma, tutto perfetto. Passiamo a prendere il futuro sposo e si parte...

"CASA CARINTIA. Inferno o paradiso?"

Scritto da Il Redattore.

Quest'oggi, essendo a riposo dal lavoro a causa di un maledettissimo quanto banale mal di schiena, sono rimasto a casa a riposare le stanche membra, e non sapendo come passare il tempo ho deciso di curiosare in giro per la rete in previsione del prossimo assalto in terra austriaca, quindi avendo l'idea di recarmi al CasaCarintia per un rapido toccata e fuga,

"La Fucina delle Puttane"

Scritto da Il Redattore.

Appena un paio di giorni fa è giunto a conclusione il primo sondaggio dell'anno, intitolato "Di che Nazionalità sono le tue Girls Preferite nei Trombodromi?", andiamo dunque a vedere quali sono i risultati della classifica finale...

Partendo dal basso possiamo notare subito che "l'Africa" non ha ricevuto nemmeno un voto, e a pensarci bene non c'è da meravigliarsene molto visto che non è assolutamente una rinomata "fabbrica" di donzelle da Trombodromo. Andando avanti troviamo nelle ultimissime posizioni tra i paesi in gara, Spagna, Slovacchia, e Kazakistan con lo 0.9% dei voti, seguiti a brevissima distanza dalla prima vera sorpresa di questo sondaggio, ovvero la Polonia che pensavamo raggiungesse le prime posizioni vista la presenza abbastanza abituale di alcune esponenti di questo paese nella maggior parte dei Trombodromi, invece con il suo 1.8% si attesta poco sopra i fanalini di coda, cose che capitano. Poco più avanti con ancora una manciata di voti in più

"Buon Compleanno Trombodromo!"

Scritto da Il Redattore.

Ancora stento a crederci ma... E' già passato un anno. Ebbene si, il 18 febbraio del 2013 fece la sua comparsa sul web, la prima versione del sito di Trombodromo.com , un progetto nato "Da un'idea di una sera invernale di qualche anno addietro", proprio come avevamo scritto il giorno precedente nel primo articolo di presentazione...E dopo aver concluso il primo giro di calendario

"Badoo e la Topa, istruzioni per l'uso."

Scritto da Il Redattore.

Salve amici del Trombodromo,

Come promesso nell'ultimo articolo, nel quale abbiamo preso in esame il mondo delle VideoChat erotiche, vorrei riprendere il filone iniziato con Chatroulette e parlarvi dell'altrettanto noto Badoo, che altro non è che una community d'incontri online mischiata con una punta di social network, tant'è che vi si può addirittura effettuare l'accesso anche tramite il prorio account di facebook. Una volta dentro, dopo eserci iscritti (gratuitamente), potremo creare un profilo personale, inserire le nostre foto, vedere quelle degli altri, esprimere quindi le nostre preferenze tramite voti sulle immagini, o decidere se ci piacerebbe incontrare o no (ma è previsto anche un più moderato "forse") le persone che ci vengono proposte dal sistema o che cercheremo accuratamente in base alle nostre preferenze di località, età, sesso ed interessi comuni. E per completare e condire il tutto, avremo a disposizione una chat e diverse opzioni per aumentare la nostra visibilità e capacità di interazione, ma ovviamente queste ultime saranno a pagamento. Questo in sostanza è il servizio offerto dalla piattaforma...

...Ma ovviamente l'aspetto di Badoo che più ci interessa è

"ANDIAMO vs. WELLCUM - La Sfida."

Scritto da Il Redattore.

C'è talmente tanto da scrivere che non so da dove cominciare, quindi considerando la mia leggendaria memoria(paragonabile a quella di un criceto alcolizzato), per non confondermi troppo partirò esattamente dall'inizio:

Sabato 4 Gennaio 2014,

 Il Redattore(me medesimo), Il PrimoCittadinoOnorario, ed altri due Trombaioli di comprovata esperienza sul campo, ovvero "YouAreOmbrella"(che da adesso in poi chiameremo "YAO") ed il prode "BrodoBaggins", siamo partiti verso l'ora di pranzo dal Granducato in direzione di Villach