Il Blog del Redattore

"TromboNews di Dicembre"

Scritto da Il Redattore on .

Ed eccoci giunti, dopo poco più di un mese dal precedente TromboNews, al secondo appuntamento con questa nostra rubrica d'informazione generale sui Trombodromi più discussi del momento. Alcune notizie interessanti e di pubblica utilità, di quest'inizio dell'ultimo mese del 2013, in vista delle feste natalizie nonchè del capodanno.

La Prima e a mio parere più succulenta notizia di questo mese è il fatto che quest'anno, a differenza dei precedenti, anche l'Andiamo di Villach ha organizzato come evento straordinario la grande festa di capodanno del 31 dicembre. Infatti da quando questo locale apri' i battenti nell'ormai lontano 2009, non era mai stata organizzata la festa di fine anno, anzi, solitamente tale giorno era uno dei pochi in cui l'Andiamo era chiuso, e mi viene da pensare che questo sia uno dei primi segnali di "concorrenza" con il nuovo arrivato Wellcum, che guardacaso ha pubblicizzato fin da subito l'evento di fine anno addirittura ancor prima di terminare i lavori all'interno del locale.  Questo mi riporta ad alcune discussioni lette come al solito qua e là per la rete, dove in molti si sono lamentati del fatto che l'arrivo di questo nuovo saunaclub non ha portato i benefici "concorrenziali" che in molti si auguravano, primo su tutti un eventuale abbassamento dei prezzi che poi non si è verificato. Però adesso osservando la situazione possiamo notare che l'Andiamo comincia a sentire il fiato sul collo e si sta adeguando in vari modi, quindi oltre a questa prima apertura straordinaria del 31, hanno in programma un non ancora ben definito "rinnovo" del locale, che potrà portare nient'altro che benefici per i clienti, e sono sicuro che concederanno un pò più di attenzioni alle lamentele e provvederanno a sistemare quelle poche cose per le quali alcuni avventori cominciavano a sentire il bisogno di "cambiare aria". Tutto sommato direi che questa concorrenza comincia a dare alcuni segnali positivi, magari spenderemo le stesse cifre di prima, ma godremo di servizi più in linea con la qualità che tutti ci aspettiamo dai nostri piccoli angoli di paradiso a due passi dall'italico confine.

Buone nuove anche dall'incompreso Paradise di Graz, che dopo aver vissuto un'iniziale decadimento appena ad un anno dalla sua apertura ed un conseguente cambio di gestione che stentava a dare miglioramenti in termini di qualità, adesso sembra se ne cominci a parlare abbastanza bene, e se è pur vero che il locale risulta ancora poco popolato, è altrettanto vero che può essere una valida alternativa per chi cerca ottimi servizi a prezzi più ragionevoli. Le ultime informazioni rilevate parlano infatti di un ambiente sereno e rilassato con un buon ristorante, servizi wellness all'altezza della situazione e poche ragazze presenti ma mediamente discrete e soprattutto molto "User Friendly". Come sempre va detto che la struttura è notevole ed il locale potrebbe essere valido quanto l'omonimo e quasi gemello di Stoccarda ma è penalizzata da un punto di vista geografico subendo moltissimo lo strapotere dei locali carinziani più vicini all'italia e di conseguenza più frequentati dai nostri connazionali. Speriamo dunque, che nel corso dell'imminente anno nuovo, il piccolo Paradise riesca a migliorare il settore Girls e che possa finalmente divenire una vera alternativa ai soliti noti. Ne riparleremo nel 2014...

Dal Wellcum di Hohenthurn, a parte un massiccio aggiornamento al loro sito internet(era l'ora, finalmente) non vi sono importanti novità per il momento. Sono comunque confermati gli eventi delle prossime festività, ovvero una serie di feste che dal 24 dicembre al 1 gennaio del nuovo anno, interesseranno le seguenti occasioni: Vigilia e Natale, il Party di San Silvestro, e il Pranzo del primo gennaio del nuovo anno. Veramente non male come programma. Complimenti ai gestori.

Passando al fronte tedesco, troviamo varie testimonianze recenti riguardanti il ben noto Acapulco di Velbert, che con i suoi prezzi popolari ed un valido parco gnocca si riconferma uno dei più stabili e affidabili locali teutonici. Da segnalare la presenza di tale Jaqueline, tedeschina top level.

A nord di Colonia invece, e più esattamente al Club Mondial, sembra che il livello delle girls(fino ad oggi vero punto debole del locale) si stia alzando notevolmente. Rimane sempre un posto più di passaggio che non di sosta per le ragazze che ci lavorano, però sembra che l'ultima ondata di arrivi stia portando molte nuove giovani puledrine degne di nota. Se continueranno a seguire questa tendenza è probabile sentiremo parlare più spesso di questo interessante localino dai prezzi "low cost". Ma senza sbilanciarci troppo, diciamo che per il momento rimane comunque un discreto Fast Food della Topa.

Tornando ad uno dei nomi più noti, va ribadito che la questione del calo di qualità delle girls al World non accenna a riprendersi. Certo è che val sempre la pena dedicargli una visita, ma decisamente dovrebbero impegnarsi per far tornare il parco gnocca ai livelli di un tempo, perchè la concorrenza è tanta e ben agguerrita. Per adesso lo teniamo sotto osservazione e vedremo se cambierà qualcosa, magari il nuovo anno sarà propizio.

E dato che siamo in tema di conferme citiamo brevemente anche l'Artemis, che pur essendo ormai un "nonno" nel settore, non accenna a perdere il suo smalto e presenta sempre, oltre ad una delle strutture più grandi, anche un sempre valido comparto di ragazze di buon livello. Se avete dei dubbi sul da farsi e siete in quel di Berlino, qui non si sbaglia mai.

Cambiando genere di Trombodromo, in zona Francoforte(a poco più di 15 km verso sud) abbiamo il quasi sconosciuto ma molto particolare Fkk 40 - Dietzenbach, che forte del suo listino Flat Rate e di servizi quantomeno "fuori dall'ordinario", ogni tanto torna a far parlare di sè. Per maggiori dettagli sul locale è sufficiente andare a leggerne la scheda alla sezione Trombodromi, ma è giusto sapere che qui tra i servizi offerti dalle girls sono compresi anche Anal, Ingoio, e sesso senza protezione. Non è raro, anzi, è piuttosto frequente, vedere scene di sesso sui divani nel salone principale e in genere almeno i preliminari si svolgono nella sala comune, sta al cliente decidere se continuare in camera oppure esibirsi in scene di porno dal vivo sotto gli occhi degli altri avventori. Ovviamente non è obbligatorio consumare il rapporto senza preservativo e non tutte concedono gli stessi servizi, ma ogni dettaglio è ben spiegato all'ingresso e se cercate qualcosa di più estremo appunto, questo è sicuramente il locale che state cercando. Non aspettatevi però un parco gnocca esaltante perchè la media è tendente al basso, anche se sicuramente qualcosa di buono si trova sempre tra le circa venti girls solitamente presenti all'interno del locale. Stesso discorso per cibo e servizi wellness, dei quali troverete soltanto una piccola sauna, e un po' di frutta e panini. Le bevande analcoliche invece sono in linea con gli altri Fkk ovvero illimitate, mentre il resto si paga.

Per concludere vorrei spendere ancora due parole sull'ultimo arrivato Wellcum, dicendo che a circa venti giorni dalla prima apertura la situazione non è poi cambiata molto, restano incompiuti gli ancora innumerevoli lavori all'esterno del locale e c'è qualcosa da sistemare anche nell'ambiente interno(che speriamo sia completato almeno per il capodanno).

 ...A tal proposito, chiunque abbia intenzione di essere presente il 31, è invitato a segnalarlo nella sezione dedicata del nuovo forum. ...Magari ci troviamo là per brindare insieme al nuovo anno in compagnia delle "Wellcumine"! Occhiolino

 

Un Saluto dal Redattore,

Ciao ciao "FaveInvernali"... e ricordatevi di mettere il pisello al caldo che l'autunno sta per finire!

"ESEGUI IL LOGIN O REGISTRATI PER INVIARE UN COMMENTO"

In questo sito utilizziamo i cookie per monitorare i dati di navigazione degli utenti. Continuando la navigazione, dichiari di essere consapevole ed accetti l'utilizzo dei cookie.