Il Blog del Redattore

"Badoo e la Topa, istruzioni per l'uso."

Scritto da Il Redattore on .

Salve amici del Trombodromo,

Come promesso nell'ultimo articolo, nel quale abbiamo preso in esame il mondo delle VideoChat erotiche, vorrei riprendere il filone iniziato con Chatroulette e parlarvi dell'altrettanto noto Badoo, che altro non è che una community d'incontri online mischiata con una punta di social network, tant'è che vi si può addirittura effettuare l'accesso anche tramite il prorio account di facebook. Una volta dentro, dopo eserci iscritti (gratuitamente), potremo creare un profilo personale, inserire le nostre foto, vedere quelle degli altri, esprimere quindi le nostre preferenze tramite voti sulle immagini, o decidere se ci piacerebbe incontrare o no (ma è previsto anche un più moderato "forse") le persone che ci vengono proposte dal sistema o che cercheremo accuratamente in base alle nostre preferenze di località, età, sesso ed interessi comuni. E per completare e condire il tutto, avremo a disposizione una chat e diverse opzioni per aumentare la nostra visibilità e capacità di interazione, ma ovviamente queste ultime saranno a pagamento. Questo in sostanza è il servizio offerto dalla piattaforma...

...Ma ovviamente l'aspetto di Badoo che più ci interessa è quello riguardante la possibilità di riuscire a combinare qualcosa di buono con qualcuna delle ragazze/donne o più genericamente femmine, con le quali tenteremo di interagire durante la nostra permanenza sul sito in questione. Andiamo quindi a vedere quali sono gli approcci più usati dagli utenti e quali risultano essere i più efficaci, ma sopratutto con che tipologie di femmine avremo a che fare e quante possibilità di successo potremo avere con ognuna di loro. Si, perchè con un minimo di impegno e perseveranza, oltre ad un aspetto fisico quantomeno decente, non sarà poi cosi' difficile riuscire ad ottenere qualche piacevole incontro. Per chi non ha avuto esperienze dirette con questo genere di siti, è sufficiente cercare in giro per la rete per capire che sono molti coloro che usano Badoo come "riserva di caccia". Certo, il vecchio e classico approccio face to face è ovviamente insostituibile, ma nell'era del Web 2.0 non possiamo ignorare che esistano metodi alternativi, e magari anche più comodi, per procurarsi una sana Trombata in allegria.. Io stesso ho avuto modo di togliermi qualche soddisfazione con ragazze conosciute tramite chat e social network, Badoo compreso. Ma oltre a questo, ho voluto tentare un "esperimento" ed oltre al mio account "ufficiale" ne ho creati due "fasulli", con alcune di foto trovate su google, e opposti l'uno dell'altro. In uno ho creato il profilo di un modello di ventiquattro anni, ricco, bello, colto, pieno di impegni e che gira il mondo, mentre nell'altro ho dato vita ad un quarantacinquenne poco attraente, ignorantello, con un reddito minimo e che passa le serate a casa o al bar a bere birra perchè ha una vita sociale pressochè insignificante. Il mio profilo reale invece, sta più o meno in mezzo ai due appena descritti, quindi direi di cominciare da questo per poi passare agli altri due... Per comodità da adesso in poi nomineremo i tre profili in questo modo: BASSO(il quarantacinquenne sfigato), MEDIO(il mio profilo personale), e ALTO(il modello ventiquattrenne e benestante).

Nel caso del profilo Medio, diciamo che su cento contattate, una ventina hanno risposto al primo messaggio, circa la metà ha proseguito la conversazione, e con un paio sono arrivato all'obbiettivo finale, la prima una trentasettenne divorziata leggermente in sovrappeso ma molto maiala e trombabile in cerca di un po' di svago, mentre l'altra 26 anni, mediamente carina diciamo la classica ragazza della porta accanto, sposata e con una gran voglia di fare le corna al marito suo coetaneo, ma in definitiva anche un po' rompiballe perchè piena di "problemi sentimentali" che non riusciva a tenere per sè.

Personalmente uso un sistema semplice e sempre valido per attirare l'attenzione di quelle che ritengo interessanti, ovvero cerco di farle ridere. Come? Semplice, basta leggere il profilo di quella che volete contattare e cercare qualcosa sulla quale ironizzare o lanciare una battuta che possa essere simpatica, poco impegnativa e allo stesso tempo accattivante per la donzella che andrà a leggerla. Non c'è una regola precisa, si tratta solo di cogliere un argomento che sembra interessarle ed essere originali, evitando possibilmente di lasciarsi sfuggire frasi del tipo "sei gnocca" "belle foto, scopiamo?" "sei bellissima" ed altre banali amenità del genere. Ovviamente il 90% di quelle che contatterete, per un motivo o per l'altro(profili falsi o inattivi, melanzane incallite, etc..) non vi risponderà nemmeno, ma con quel 10% che risponderà al primo approccio abbiamo buone chance di portare avanti la conoscenza, e in qualche caso di riuscire a strapparle un'appuntamento. Comunque, tornando al discorso di partenza, diciamo che con il profilo "Normale", sono riuscito ad ottenere vari contatti e spendendo un po' di tempo in chiacchiere, con qualcuna sono riuscito a concludere. Naturalmente dipende molto dal target di femmina che cerchiamo. Posso dire che la fascia di età più "facile" è quella che va dai 35 ai 45 anni, con le quali, se uno è mediamente piacente, in genre non ci sono grosse difficoltà, dipende però dai propri gusti. Io ad esempio punto più a quelle sotto i trenta e che siano quantomeno trombabili. Non necessariamente fighe, ma che abbiano almeno "un perchè", come si suol dire. Però, se siete di bocca buona e vi piacciono le milf, potrebbe diventare una buona "riserva di caccia".

Andando invece ad esaminare i risultati del profilo Alto, la percentuale di donnine compiacenti è almeno triplicata anche perchè in questo caso la fascia di età delle interessate invece di abbassarsi e basta, ha trovato numerosi consensi dai 18 fino ai 45 anni(e oltre). Ovviamente non ho potuto finalizzare per ovvie ragioni dato che il profilo era inventato, però, anche senza impegnarsi troppo in chat per risultare interessanti le proposte non sono mancate e se fosse stato un utente "vero" il nostro ventiquattrenne si sarebbe fatto, come dicono dalle mie parti "l'Uccello a punta". (evidentemente, al contrario di quanto vorrebbero far credere loro, bastano le foto di un bel ragazzo a suscitare l'interesse e le fantasie più recondite delle italiche melanzane)...

In ultimo, analizziamo il profilo Basso, ovvero il nostro sfigatissimo quarantacinquenne. Com'era facilmente intuibile, l'interesse da parte delle femmine circolanti su Badoo, in questo caso è stato pressochè nullo. L'approccio comportamentale in questo caso è stato impostato sulla falsariga del più noto personaggio interpretato da Tomás Milián, ovvero "Er Monnezza", lasaciando commenti e complimenti poco raffinati, sia nei commenti alle foto delle signorine, sia nelle brevi conversazioni di approccio in chat. Il risultato, anche se c'era da aspettarselo, è stato assai deprimente: Una decina di signore interessate, delle quali un terzo ultracinquantenni, un terzo "extralarge" e le rimanenti nonchè le uniche decenti e relativamente giovani, si sono proposte in quanto prostitute o badanti straniere in cerca di uno "sponsor".

In sostanza anche su Badoo et similia, valgono più o meno le stesse regole del "mondo reale", e come nella vita di tutti i giorni, se sei un figo pieno di soldi le melanzane ti cercano e ti sbavano dietro e se sei mediamente povero nonchè bruttino praticamente non esisti. Se invece rientri nella via di mezzo e sai come usare le parole per uscire fuori dal coro, allora ci sono buone probabilità di andare a segno, ma se non ci si accontenta delle over 40 o di donne non propriamente attraenti, il tempo da dedicare a tali approcci non è indifferente e non sempre alla fine il gioco vale la candela.

Ci tengo a precisare che dopo l'esperimento i due profili fasulli sono stato eliminati, mentre con quello ufficiale continuo a darmi da fare nel tempo libero. E sperando che tutto ciò possa farvi riflettere sul senso della vita(ma anche no) o che almeno possa essere utile a chi non conosce questo tipo di servizi, non mi resta che salutare e darvi appuntamento per il prossimo appassionante articolo dedicato a... No, non ve lo dico, ma sicuramente sarà qualcosa di più interessante.Sorridente

 

Ciao ciao "FaveBadooanti"!

"ESEGUI IL LOGIN O REGISTRATI PER INVIARE UN COMMENTO"

In questo sito utilizziamo i cookie per monitorare i dati di navigazione degli utenti. Continuando la navigazione, dichiari di essere consapevole ed accetti l'utilizzo dei cookie.