Il Blog del Redattore

"Summer TromboNews"

Scritto da Il Redattore on .

Ciao amici del Trombodromo,

Eccoci nuovamente qui con l'appuntamento più o meno mensile delle Trombonews, per riassumere le novità (molte) del mese di luglio, e lanciare uno sguardo alla situazione di questo tiepido agosto appena cominciato.

Innanzi tutto parliamo del nuovo Sauna Club MARINA di Nova Gorica, che già a pochi giorni dall'apertura ha già raccolto una moltitudine di consensi e commenti positivi da parte dei frequentatori abituali dei Trombodromi carinziani, visto che il recente avvento del Wellcum di fatto non aveva ne spezzato il monopolio dell'Andiamo ne contribuito ad un abbassamento dei prezzi tra i due concorrenti, cosa che invece in molti si auguravano accadesse. Va detto che il tariffario del MARINA è pressochè identico a quelli dei sopracitati locali concorrenti, ma lo è anche la qualità delle Girls, attualmente pescate in gran parte dal Andiamo, ma anche dal Globe di Zurigo, dal Wellcum e dal Casa Carintia, ed anche l'impostazione del locale, che pero' gode di una maggiore vicinanza, e parliamo di oltre cento chilometri, ovvero circa un'ora di viaggio in meno per la maggior parte della clientela italica, il che si traduce in una spesa inferiore nonchè nella possibilità per molti di poter visitare il locale anche avendo a disposizione un solo giorno libero, senza troppi problemi di organizzazione. Problemi che invece sono arrivati repentini e in gran numero in quel di Villach, dove l'Andiamo dopo aver subito la tempesta dovuta ai nuovi regolamenti fiscali austriaci riguardanti le "sexworker", in una manciata di giorni ha visto migrare circa la metà delle sue Andiamine che per evitare il salasso fiscale hanno approfittato dell'occasione e si sono riversate in massa in terra Slovena. Duro colpo per ANDIAMO, le cui sorti sono ancora incerte ed al momento si trova in una situazione paradossale che ha portato il locale ad essere praticamente l'ultima ruota del carro nel panorama dei Trombodromi vicini all'italia, e parliamo di un FKK che fino alla metà di luglio era considerato uno dei locali Top in assoluto, mentre adesso non si sa che fine farà...

Anche il WELLCUM avrà il suo bel da fare, essendo le Wellcumine anche loro sottoposte alle leggi fiscali austriache, ovviamente, ma al contrario del Andiamo, il locale di Hohenthurn ha dalla sua un ambiente piu' completo e di livello leggermente superiore che comunque lo differenzia dal nuovo arrivato MARINA, anzi, i due sembrano esattamente agli antipodi sotto certi aspetti, ad esempio il salone del Marina ha soffitti bassi e poca luce, mentre al Wellcum la luce è quasi fin troppa e la grande sala non da certo l'impressione di avere il soffitto poggiato sulla testa... Potremmo quindi azzardarci a dire che sotto vari aspetti il Marina si presenta un po' come il diretto successore dell'Andiamo, del quale oltre alla "Manodopera" ha ripreso anche l'ambientazione del locale impostandolo con uno stile vagamente "NightClub", prendendo pero' spunto dalle idee innovative del Wellcum, come l'albergo integrato nella struttura, e migliorandone alcuni aspetti come l'area wellness, piu' grande e totalmente separata dalla "zona bar", che si trova addirittura al piano superiore. Probabilmente la situazione si assesterà con l'arrivo del prossimo inverno, quando il Wellcum, forte della sua struttura ben organizzata potrà sfruttare il flusso di clienti che "vanno a sciare" ed il Marina Club continuerà ad essere una valida meta per chi non ama viaggiare troppo col rischio di trovarsi in mezzo alla neve. Sorridente E l'Andiamo? ...Beh', se non prende provvedimenti non avrà lunga vita e purtroppo potrebbe segnare il suo rapido declino e forse la sua fine, a favore della concorrenza, anche se attualmente gode ancora della presenza del comparto bulgaro e del gruppetto ungaro, nonchè di alcune "perline", una su tutte la bellissima Micky, che pero' non potranno tenere in piedi la baracca da sole, o almeno non al livello di gnocca al quale ormai ci eravamo abituati da tempo. Ma queste sono solo supposizioni, quindi non ci resta che attendere gli sviluppi di tutto questo caos generale per sapere come andrà a finire.

Ed in mezzo a tutto questo caos c'è anche chi, poco piu' in la si fa gli affaracci propri, tanto che in quel di Feldkirchen e piu' esattamente al CASA CARINTIA, dopo aver perso alcune punte di diamante del calibro di Beatriz, Ina, e a quanto pare anche la "perla nera" Stephanie, la direzione ha rimpolpato prontamente le file rimettendo in campo l'Anita (che nel frattempo si era data alla reception, e richiamando in gioco almeno un paio di fresche new entry sotto i venti anni come la rossa Angel, che non è propriamente una new entry ma è certamente una ventata d'aria fresca con i suoi diciannove anni, ed un'altra biondina poco piu' che diciottenne(il cui nome mi è attualmente ignoto) che sembra aver tutte le carte in regola per diventare una top del settore trombereccio. Inoltre sappiamo bene che il punto forte di questo locali sono i prezzi che si confermano low cost, anzi, molto low cost se consideriamo che la promozione "130€ per Entrata piu' due Mezz'ore" è perennemente valida.

Piccolo riassunto anche per quanto riguarda la zona nord, piu' esattamente Vienna e dintorni, in particolare il Goldentime ed il Fun Palast, locali un po' meno frequentati dagli italici punter ma sempre attivi e molto validi, specialmente il FUN PALAST, che si conferma un buon Trombodromo, con un "parco gnocca" di buon livello ma non eccelso, e servizi all'altezza della struttura che offre grandi spazi ed è ben organizzata, a differenza dell'area esterna che poteva essere sicuramente valorizzata in maniera piu' consona. Discorso inverso per il GOLDENTIME di Vienna che invece associa una line-up di girls di ottimo livello ad un ambiente che, pur se piacevole risulta inadeguato nei momenti di massima affluenza, soprattutto nella stagione invernale quando non è possibile usufruire dell'area esterna che oltre ad essere ben strutturata, offre un certo sollievo e più spazio a disposizione della clientela. Ma in zona c'è anche un'altro Trombodromo, il FRESH , poco conosciuto e poco "chiacchierato" che pur essendo molto più piccolo dei diretti concorrenti, rispetto ai quali non dispone nemmeno di una piscina ed è dotato di una sola sauna non avendo quindi una vera e propria area wellness, puo' pero' contare su una sufficiente qualità delle Girls, in media una ventina e con la possibile presenza di perle come Nina, che offrono generalmente un buon servizio, e sui prezzi più in linea con quelli dei cugini tedeschi piuttosto che con i fratelli austriaci(in special modo adesso che c'è la promozione estiva dell'ingresso a 60€). In poche parole, una sorta di CasaCarintia, di ambientazione più moderna e un po' più a nord Sorridente. E se decidete di andare in uno di questi ultimi, ecco qualche nome consigliato da amici: - Silvia, Elvira, Vanessa e Stefania, per FunPalast. - Olivia e la sopracitata Nina, per il FRESH. - Ester, Anna(italiana) e Jana, per il Goldentime.

Qualcuno mi ha scritto chiedendomi perchè non parliamo quasi mai del BABYLON di Klagenfurt. La risposta è semplice: Essendo un Trombodromo di lusso, la qualità è sempre altissima, cosi' come i prezzi, ed attualmente non ci sono variazioni o notizie rilevanti su questo locale, quindi pur rientrando nella categoria Trombodromi non ha molto senso commentarne l'andamento a meno che non vi sia una qualche situazione particolare degna di nota. Stesso discorso vale un po' per i "Bordelli e Bordellini" che si trovano nell'area Carinziana, dato che la maggior parte delle signorine che operano in tali postriboli sono solite cambiare base molto spesso, anche settimanalmente.

Voliamo adesso in Germania, dove nella zona di Francoforte, dobbiamo confermare con un po' di rammarico il calo di qualità delle girls al WORLD, del quale avevamo parlato un po di tempo fa. Non che adesso non si trovi qualcuna da trombare, intendiamoci, è solo che il livello medio di bellezza delle signorine si è abbassato, mancano di fatto alcune top di valore assoluto ed il resto si può classificare come "sufficiente". Comunque a parte questo, l'ambiente rimane uno dei migliori in assoluto per il periodo estivo grazie all'immenso e più che godibile spazio all'aperto che da solo vale il costo del biglietto d'ingresso per trascorrere la giornata in mezzo alla natura, e ovviamente alle signorine nude tanto ci piacciono, anche se non sono tutte top model. ^_^  Poco piu' in la, all'OASE tutto fila liscio come da copione, infatti è in estate che il locale da il meglio di se, e l'ottima scuderia di cavalline fa il resto quindi c'è solo l'imbarazzo della scelta su chi portarsi in camera o nelle tende, o al cinema, o "sull'Altare in cima alla collina del piacere"Linguaccia, insomma ottime girls, prezzi bassi, atmosfera rilassata e bell'ambiente. L'unica pecca, da quando hanno introdotto lo strambo sistema dei pasti aggiuntivi a pagamento, è quella del non poter mangiare tutto gratis appunto. Ma in fondo, vista la bontà di tutto il resto, non è un dettaglio cosi' rilevante.  Ricollegandoci un attimo al World segnaliamo un leggero calo di qualità anche allo SHARKS, dove pero' la situazione Girls sembra piuttosto altalenante, quindi non è detto che nel periodo giusto non si possa trovare una line--up di tutto rispetto, anche se in realtà qualche buona preda si trova sempre. Il locale invece rimane uno dei migliori in quanto a struttura e servizi, e non c'è stato nessun cambiamento rilevante.  In tema di conferme troviamo invece l'ottimo GOLDENTIME di Brüggen, che forte dello spettacolare giardino dotato di ogni comfort, in estate diventa una delle mete piu' appetibili del panorama FKK. Va detto che nonostante la parte "indoor" del locale sia di modesta qualità oltrechè piutosto piccola, il livello delle ragazze presenti è sempre al top in ogni stagione. In più i prezzi sono molto concorrenziali grazie anche alla formula del +25€ applicata ad ogni mezz'ora aggiuntiva alla prima(per singola sessione). Anche qui, niente da segnalare. Stessa cosa per l'ARTEMIS di Berlino, che in estate non vede il suo massimo splendore, ma è sulla breccia da molti anni ormai e rimane tra i piu' grandi "Trombordelli" della germania, nonchè uno dei nati primi della sua categoria. Chiudendo in parte il discorso "FKK di Germania" , voglio spendere infine due parole per citare il buon caro COLOSSEUM di Augsburg, che anche se oramai non risulta più di tendenza come alcuni anni orsono, riesce a mantenere una certa qualità delle operatrici presenti. Certo, il locale è vecchiotto e si vede, e le novità sono pari a zero, ma se uno è in zona ed ha bisogno di un po' di relax senza musica a palla e senza assalti da parte delle signorine, vale la pena andarci.

Che altro aggiungere... Per chi ha voglia di scatenare gli ormoni e si trova in su, dalle parti di Dusseldorf o comunque non lontano dai confini olandesi, c'è un locale del quale si parla poco ma che può essere una valida alternativa ai soliti "Fkk a tariffa oraria". Parliamo del PAUSCHALCLUB di Münster, dove con un biglietto d'ingresso che va dai 100€ (per tre ore) ai 150€(tutto il giorno) avrete accesso alla struttura e, udite udite...alle Girls! Si, avete capito bene, perchè nei Pauschalclub una volta che avrete pagato l'entrata potrete trombare tutte le girls che volete finchè ne avete la forza. Certo ci sono delle limitazioni come il fatto che in genere non si usa fare camere da piu' di mezz'ora, o alcune signorine chiedano extra per alcune prestazioni extra, appunto. Ma in generale funziona che entrate, trombate come ricci finchè ne avete, e poi andate via senza aver speso niente piu' che il biglietto d'ingresso. Ovviamente la qualità delle operatrici non è a livelli top, ma se siete in vena di "scorpacciate di sesso" è un posto consigliabile. La vera pecca, se vogliamo, è proprio la poca raggiungibilità della location che per farsi un'idea, si trova a circa un'ora e mezza di auto da Colonia, e poco meno da Dusseldorf. Se invece, come più probabile, vi state avventurando in quel di Frankfurt, potrete sempre andare a visitare il FKK40 di Dietzenbach, che si trova a circa 20 km a sud del centro di Francoforte e che rientra quasi nella categoria dei "Flat Rate", ovvero si paga un ingresso di 29,90 e poi si può scegliere tra le tre tariffe di base che vanno da 40€ a 90€ ed comprendono da una a tre trombate con girls a scelta. Ma la particolarità di questo trombodromo non sta tanto nei prezzi low cost o nel fatto che queste tariffe offrono un servizio in camera quasi "All Inclusive" con BBJ, FK, DATY, CIM, CIF, e talvolta anche ANAL. No, la vera particolarità è che, non tutte ma quasi tutte, sono disposte a Trombare senza protezione! Si, avete capito bene, scopano senza preservativo... Qualcuno storcerà il naso, io per imparzialità non commento, e personalmente non usufruisco di questo genere di servizio a parer mio il gioco non vale candela(anche se ad essere sincero non conosco nessuno che sia morto a causa di questo, ma magari è solo perchè nessuno me l'ha detto)Sorridente . Comunque se lavorano significa che c'è chi apprezza il servizio quindi mi pare giusto ricordare che esiste e farlo presente a chi ancora non lo sapesse.

Prima di salutarvi, se siete vacanzieri d'agosto e vi piace il mare(ma non sapete rinunciare alle "signorine dai facili costumi") ricordo a tutti che anche la Spagna è piena di postriboli, tra i quali diversi "pseudo trombodromi" , infatti non è un caso che molte delle draculine che approdano in austria o germania, abbiano lavorato in precedenza anche in spagna.

Questo è tutto per le TromboNews Estive, ma ovviamente non mancheremo di tenervi aggiornati anche in questo tiepido mese di agosto. Intanto Sabato 9 saremo in Nova Gorica per "toccare con mano" e riportare un'accurata recensione del nuovo MARINA CLUB (del quale ho comunque già ricevuto sufficienti informazioni da alcuni amici, che ringrazio, in quanto purtroppo ho dovuto posticipare la gitarella di una settimana). Prossimamente è in programma una visita in terra tedesca, ma non anticipo nient'altro perchè tutto dipende dalla disponibilità del nostro PrimoCittadinoOnorario che notoriamente ha difficoltà a pianificare gite a lungo termineArrabbiato. Mal che vada andremo un paio di giorni in ritiro spirituale al sempre valido CasaCarintia a Bere, Trombare, Ubricarci, e Riposare, e non necessariamente in quest'ordine. Fico

 

Un Saluto dal Redattore, e da tutto lo Staff "dietro le quinte" del Trombodromo.

...Ciao ciao "FaveEstiveSenzaSole"!

"ESEGUI IL LOGIN O REGISTRATI PER INVIARE UN COMMENTO"

In questo sito utilizziamo i cookie per monitorare i dati di navigazione degli utenti. Continuando la navigazione, dichiari di essere consapevole ed accetti l'utilizzo dei cookie.