Le Schede dei Trombodromi

"MARINA di Nova Gorica, prime impressioni"

Resoconto veloce veloce della gita del 9 agosto, al MARINA Sauna Club di Nova Gorica , questo nuovo locale di stampo fkk ma situato in slovenia a 10 minuti dal confine italiano, nel quale siamo rimasti dalle diciotto all'una per una prima visita breve ma intensa.


Presenze degne di nota : Diana(Juliana all'andiamo), Emma, Adela, quella mezzasega di Crina o Jana o come diavolo si fa chiamare adesso(io la chiamo comunque molto affettuosamente "NanaBastarda"Risatona), Kim (stangona  di un metro e ottanta amica di Emma, zero tette, zero culo, ma un bel viso dai tratti asiatici), Nina dal Casa Carintia, e "le Veline" Soraya(la mora) e Micky(la bionda). Per quanto mi riguarda, solo queste valgono il prezzo d'ingresso(che fino a ieri era ancora in promozione a 60€). Il locale è carino, e parlando di capienza direi che gli spazi utili non sono inferiori a quelli dell'andiamo. I divanoni con i cuscinoni sono ben comodi, la zona piscina non è enorme ma tra sedie, lettini e sdraio ci sono un bel po' di posti dove stare in relax(e considerata la "camera a gas" che è la saletta fumatori interna, l'area esterna oltre che piacevole in questa stagione, è indispensabile per chi vuol fumarsi una sigaretta senza affogare nel fumo passivo). Il buffet l'ho trovato di discreta qualità, pasta fredda buona, carne idem, soprattutto il pollo con quella salsina ai peperoni che ne avrei trangugiato un secchio. e poi patate verdure, frutta fresca, due dolcini, insomma il reparto cucina è promosso, senza lode ma a pieni voti, se confrontato con i diretti concorrenti(e poi c'era gente che mangiava ancora a mezzanotte, quindi molto comodo). Gradevole la disposizione delle camere con il cinema adiacente che da la possibilità all'occorrenza di spostarsi in camera senza camminare troppo. Le camere più o meno tutte uguali(e solo due con finestra), erano tutte un po' troppo calde ma nell'insieme piacevoli e adatte allo scopo, c'è anche la radio a far da sottofondo. La musica in sala principale è sostanzialmente piacevole, sia per la selezione dei brani(il "Tunz Tunz" è iniziato comunque in tarda serata) che per il fatto di essere diffusa ad un giusto volume che non ti rincoglionisce la testa dopo dieci minuti. Il Bar funziona bene, il nostro amato caffè non è malaccio e le ragazze(molto carine) dietro il banco si sono dimostrate attente e professionali, unica pecca...Non hanno il thè freddo(o comunque non l'avevano ieri, non so.) Tornando sul discorso cinema, mi è sembrato un po' troppo illuminato, soprattutto se confrontato al resto dell'ambiente e mi chiedo perchè mai ci sia piu' luce al cinema che nella sala principale, comunque la saletta è sufficientemente grande e comoda(e li, come dice Scarlet, "ci si puo' tocchicchiare". Parole sue eh...). La poca luce intorno alla zona bar puo' piacere o meno(a me non dispiace) ma insieme al fatto che le ragazze non girano totalmente nude, rende difficile individuare eventuali difetti fisici delle signorine. Va comunque detto che tra le presenti, la qualità a livello puramente visivo è stata mediamente buona. Alcune in topless, altre vestite in intimo due pezzi o body et similia, altre son partite semivestite ma a fine serata son rimaste in tanga, nessuna però totalmente nuda.
La zona wellness, per quanto non enorme, è comunque piacevole e godibile, e non credo che si affollerà oltremodo anche con una piu' massiccia presenza di clienti, quindi dovrebbe reggere anche quando il locale sarà a pieno regime, ma questo è comunque un parere personale. (Molto carina la massaggiatrice, ma non so se è altrettanto brava in quanto non ho usufruito del servizio.) Atmosfera generale, rilassata e tranquilla, con le girls piuttosto pacifiche e ben disposte al socialtime, eccetto le solite 3-4 rompiballe che non si arrendono mai e ti martellano le pelotas con la richiesta di andare in camera o al cinema, come ad esempio "la Nanabastarda", che pero' al terzo tentativo si è arresa, e Miriam(gran fisico ma viso che non mi piace) che mi ha importunato almeno 8 volte durante la serata...quasi stressante).

Note positive:

  • Zona wellness ben disposta e pratica, adiacente agli spogliatoi.
  • Bagni grandi e capienti.
  • Porte scorrevoli automatiche ovunque. Molto pratiche e moderne.
  • Spogliatoi con 150 armadietti, disposti su 5 file con sufficiente spazio tra l'una e l'altra e poltroncine a disposizione, oltre a specchi con asciugacapelli e sgabelli nell'area tra spogliatoi e zona wellness.
  • Salone principale dotato di diverse zone riempite da comodi divani e lontane dal "caos" del bancone del bar.
  • Area esterna piacevole con una bella piscina contornata da sdraio e lettini, più la "veranda" adiacente con tavolini e sedie.
  • Sala pranzo accogliente e buon cibo fino a tarda notte.
  • Ragazze di buon livello e almeno 5 o 6 "teste di serie"(quasi tutte provenienti dall'andiamo).

Note negative:

  • I temuti e maledettissimi armadietti ad L (ho ancora il bernoccolo in testa Piango ).
  • Il sapone esaurito nella doccia in camera.
  • Gli asciugamani piccoli in zona wellness (anche se erano sempre presenti nello scaffale).
  • Due, e dico 2, soli ganci per appendere l'accappatoio nelle docce al piano terra.
  • La sopracitata mancanza del thè freddo al Bar.
  • La saletta fumatori "modello auschwitz" (inadatta ad un locale del genere).
  • La mancanza di finestre(solo due ne sono dotate) ed il troppo caldo nelle camere.

 

Troverete ulteriori dettagli, anche sulle ragazze "testate" in questo toccata e fuga, alla sezione "Quella volta che..."  (insieme alla recensione dell'ultima gita di agosto n.d.r)Bocca danarosa

"ESEGUI IL LOGIN O REGISTRATI PER INVIARE UN COMMENTO"

In questo sito utilizziamo i cookie per monitorare i dati di navigazione degli utenti. Continuando la navigazione, dichiari di essere consapevole ed accetti l'utilizzo dei cookie.