Le Schede dei Trombodromi

"Casa Carintia e la festa dei 7 anni"

Sabato 15 agosto, ore 6.30 circa, cielo nuvoloso e grigio:

Imbocco l'autostrada, saluto Firenze, faccio colazione, passo l'appennino, esce il sole, subisco un po' di coda per incidente, ne approfitto per inviare messaggi a destra e a manca, soprattutto agli amici ammogliati intrappolati in versilia con le rispettive "melanzane". La strada si libera, acquisto la vignetten e finalmente alle 12.30 sono in Austria. Costeggio brevemente il Faaker See, entro nel bosco, parcheggio, mollo lo zaino in camera, rapida doccia, sistemata ai capelli, saluto l'oste, esco dal bosco e riparto verso Feldkirchen. Giornata meno piovosa del previsto, c'è persino un po' di sole. costeggio anche l'Ossiacher See, giro a destra, giro a sinistra, poi ancora a destra, discesa in picchiata, attraverso la strada, derapata a sinistra e parcheggio. Ci sono già diverse auto nel piazzale, più o meno quante ve ne sono nell'ora di punta dei giorni normali, solo che adesso il locale è aperto da cinque minuti... Chiave 317, armadietto d'angolo. Oggi non si paga l'entrata e c'è la grigliata... Ecco perché c'è questa folla. Molti sono qui per bere e mangiare e non certo per trombare. Io invece mi do da fare e dopo aver capito l'andazzo mi apparto in camera con la Perla. Lei tranquilla e pacioccosa, il birillo si sente a suo agio e un'ora passa in fretta tra un po' di  "bum bum" e un paio di cazzate. Apro una parentesi (Chiacchierando con lei ho scoperto che qualcuno si è stampato una pagina del blog per farla leggere al locale e a lei in particolare... Or mi chiedo, non c'avete proprio un cazzo di meglio da fare?Risatona Non tanto per il gesto in se che alla fine il blog è pubblico, quanto per il fatto che siccome lei è sveglia e intelligente si è ricordata della cosa e mi ha riconosciuto. Non che a me cambi niente, intendiamoci. Il punto è che se per caso tra le ragazze si spargesse la voce che sono quello che fa le recensioni poi forse non potrei più dare giudizi attendibili, perché se lo sapessero si comporterebbero meglio di quanto farebbero normalmente per non avere una pubblicità negativa... Ma probabilmente quei fenomeni non arrivano a capirlo.) chiusa parentesi, e spero di aver chiarito il concetto anche per i "diversamente intelligenti".Triste  In sostanza: Ciao Perla. Tanto ormai so che verrà qui a curiosare. Linguaccia

La giornata prosegue poi con l'arrivo di una bolgia infernale di gente. C'è anche "il grande capo" (grande in tutti i sensi perché è una montagna d'uomo) con la sua band intenta a sistemare gli strumenti per suonare più tardi in saletta lap. C'è anche la neo sposa Edit che svolazza leggiadra qua e la, e ci sono le solite facce note del locale, compreso l'immancabile signor Franco (che se una volta capiterà che arrivo li e non ce lo trovo mi preoccuperò seriamenteSorridente) e gli altri abitué della villa. Le "ciCCine" ci sono tutte anche loro: Isabella, Michaela, Nicoleta, Giulia, Alexandra, Oxana, Georgiana, Silvia, Anita, Perla etc. etc. e lavorano tutte senza sosta fino a tardi.  Le differenze sostanziali in confronto a un normale sabato sono: Fuori, la grigliata con decine e decine di persone sedute a mangiare a sbafo giacché non si pagava l'entrata. Dentro, decine e decine di uomini a bere a sbafo giacché le bevute non si pagano mai. Gli altri che non erano troppo pieni di panza o troppo ubriachi d'alcool stavano a cazzeggiare in attesa delle signorine che facevano su e giù dalle scale a ciclo continuo. Altra cosa strana e a tratti divertente era la possibilità di trombare praticamente ovunque, dalla sauna al giardino ai cessi... E per l'appunto l'ultima mezz'ora l'ho fatta nel piccolo bagno al primo piano con la nicoleta appecorata sulla tazza del cesso e la gente che bussava alla porta. ..."Occupatooo!"Triste La seconda ora di camera l'ho invece trascorsa a trombare allegramente quell'angioletto di Giulia sulle note della musica che arrivava dalla "saletta lap" dove stava suonando il Boss con la sua allegra band. E devo ammettere che la giulia mi è piaciuta molto, è bellina, è simpatica, e sa fare il suo mestiere. Brava Giulia! (come direbbe il buon Vasco). Nel corso della giornata ho conosciuto alcuni strani personaggi, tra questi ce n'erano un paio che non sono mai stati all'Andiamo e chiedevano lumi sul locale di Villach. Dopo un po' è arrivato un'altro signore di mezz'età che definiva senza mezzi termini il locale di villach come "merda...blah blah blah...merda" (testuali parole sue eh), al che ho pensato: o non c'è mai stato, o è più ubriaco di quel che sembra, o è troppo in là con gli anni per apprezzare quel tipo di locale.Sorpreso Probabilmente l'opzione giusta è la terza, e devo dire che anch'io adoro il Casa Carintia per la sua atmosfera "casereccia" e per i prezzi più abbordabili, ma un paragone tra i due locali non è nemmeno da pensare...

Più tardi, in sala bar si sono accampati un gruppetto di avventori un po' alticci a far casino ed io mi son concesso un paio di martini per ammazzare il tempo, anche perché le ragazze apparivano e scomparivano in un attimo e quindi non c'era molto altro da fare se non attendere che si liberassero un po'. Avevo voglia di fare una camera con Michaela ma ci voleva il numerino come in salumeria, stessa cosa per Alexandra che mi sono ripromesso di timbrare la prossima volta. Ho quindi ripiegato sulla "maestrina porno" ovvero Nicoleta, che dopo la vana ricerca di una stanza libera mi ha proposto di fare le porcate in bagno. Ho accettato la proposta e dopo una doccia nel bagno grande ci siamo rinchiusi nello sgabuzzino del cesso al primo piano. Mi son goduto una breve ma discreta pompa seduto sulla tazza del wc, poi dopo aver steso un asciugamano a terra s'è appecorata in piedi con le mani poggiate sul pavimento. Molto agile la ragazza. A seguire, quando ha capito che la cosa era più lunga del previsto si è appoggiata sulla tazza del cesso e via così finché mi sono arreso alla stanchezza della giornata e alle risate provocate dalla situazione con la gente che bussava alla porta e io a rispondere "occupato!". Finale amanuense con spruzzata in direzione lavandino e schizzi casuali sui suoi piedini. Mezz'ora scarsa, ma giuro che ho riso come un matto.Sorridente Verso fine serata, spettacolo di un paio di ragazzetti crucchi ubriachi in sala bar e a seguire un gulasch di mezzanotte prima di far ritorno in hotel nel buio pesto della notte carinziana. Un bicchier d'acqua per ripulire il gargarozzo, quindi saluto Perla e Giulia, entrambe in zona bagno al piano terra dopo l'ennesima discesa dalla scala; saluto l'omino ubriaco che dormiva sulla sedia in spogliatoio, mi rivesto, saluto anche la signora Edit alla reception ed esco soddisfatto, divertito e stanco morto. Costeggio nuovamente il lago, passo da Villach, costeggio l'altro lago, entro nel bosco, do la buonanotte alla fidata Trombomobile, mi ritiro nelle mie stanze e mi accascio ignobilmente sul letto con un solo pensiero in testa...

"Domani Andiamo"Occhiolino

Santarellino

 (E qui sopra c'è il video della prima parte del Diario di Bordo).

Commenti   

#1 Visita a Casa Carintiamaury 2015-09-07 15:25
Ciao a tutti questo Sabato mi troverò dalle parti di Villach e vorrei visitare il Casa Carintia. Vorrei avere una dritta sul hotel ( ho trovato una pensione a Feldkirchen a 43 euro singola B/B.) e poi se c è l offerta a 130 euro ingresso e 2 gettoni. Se ci fosse qualcuno che andasse si fa avanti cosi facciamo amicizia. Grazue a tutti.
#2 RE: "Casa Carintia e la festa dei 7 anni"Redattore 2015-09-10 00:29
Ciao maury,
l'offerta dei due gettoni c'è da anni ed praticamente permanente, quindi vai sereno 8) . La pensione a 43 euro non è affatto male in questo periodo, considera poi che nella zona di villach e dintorni (ma anche più su verso feldkirchen) credo ci siano pochi alberghi liberi dato che fino al 13 c'è pure il megaraduno dei motociclisti, e sono diverse decine di migliaia.
Io fino al mese prossimo sono in astinenza da fkk, ma se vai fai sapere com'è andata, mi raccomando! ;-)
#3 RE: "Casa Carintia e la festa dei 7 anni"maury 2015-09-11 07:37
Ok grazie ti farò sapere come è andata.
#4 La mia prima volta alla Casa Carintiamaury 2015-09-17 15:07
Ciao a tutti, vi racconto la mia prima volta a Casa Carintia. o poco sono entrato ore 18.30 12/9/15.Entrato chiedevo l offerta 2 gettoni € 130 entry + 2 girl o mezzore. Dopo aver fatto due chiacchiere con l ungherese mi siedo per ammirare le altre ragazze. La mia attenzione è verso 4 ragazze, Perla una ragazza un po strabica ma un bel culo seno piccolo si muove sul palo una era troppo scazzata e nervosa e quindi non ho provato; Micaela una ragazza di 20 anni timida bella di viso con un po di brufoli di gioventu. Un bel gettone speso bene. L altro gettone l ho speso con un altra che noni ricordo il nome ma anch essa occhi belli capelli castano scuro. Poi un altra che forse meritava un giro una biondina magrissima un bel culetto. È stata una delle più gettonate perché si vedeva poco in giro mahhh! Il cibo non mi è piaciuto si mangia meglio al Marina e il locale e il bar troppo piccolo e adatto ai fumatori.
#5 RE: "Casa Carintia e la festa dei 7 anni"Redattore 2015-09-18 13:15
Grazie del report maury ;-)
Sul leggero strabismo di Perla m'è scappata una risata; in effetti sei forse il primo che ne parla ma l'occhietto un po' andante ce l'ha, però a parer mio il culo è notevole e nell'insieme è caruccia. Michaela dovrebbe avere un po' più di 20 anni, anche perché se non ricordo male sono più o meno sei anni che lavora la dentro :-| Su tutto il resto invece siamo tutti d'accordo, anche se il bere gratis a oltranza, cosa che nessun'altro trombodromo di confine offre, può avere i suoi vantaggi, soprattutto a fine serata quando decidi che non ce la fai più a trombarne altre. :lol: :lol:
#6 Altre info su Casa Carintiamaury 2015-09-19 10:19
Ciao molto probabile avrò confuso i nomi con le persone...micae la potrebbe essere il mio gettone mentre la seconda era li da qualche mese...mi parli di quel personaggio italiano che da 7 anni li e ormai è di casa. Prepara la pasta alle girl fa i massaggi....

"ESEGUI IL LOGIN O REGISTRATI PER INVIARE UN COMMENTO"

In questo sito utilizziamo i cookie per monitorare i dati di navigazione degli utenti. Continuando la navigazione, dichiari di essere consapevole ed accetti l'utilizzo dei cookie.