Il Blog del Redattore

HEAVEN SEVEN, il piccolo trombodromo di Willich

Scritto da Il Redattore on .

Adesso che finalmente i tedeschi hanno eliminato l'Italia del calcio dall'EuropaSorpreso è giunto il momento di invadere le loro terre per dimenticare la disonorevole sconfitta, e non vedo miglior modo per farlo se non trombare come ricci in mezzo ai cruccofoni e alle signorine dell'est e dintorniLinguaccia. Quindi, se per caso dovreste trovarvi nei dintorni di Dusseldorf e non avete ancora pianificato una meta per le vostre scorribande post-calcistiche (difficile, visto il brulicare di trombodromi in quella zona, ma non impossibile), vi suggerisco un localino niente male, poco turistico e per lo più frequentato da tedeschi, che in quanto a dimensioni ed atmosfera ricorda molto l'austriaco e ben noto CasaCarintia ma in chiave moderna. Di questo FKK denominato HEAVEN 7 in realtà non c'è molto da dire, è uno dei tanti saunaclub medio-piccoli che si trovano sul territorio tedesco ed è un fkk più nel nome che nei fatti, tant'è che le ragazze girano nude solo in alcuni giorni e in altri sono "vestite" in intimo o in bikini. comunque, in quanto a dimensioni la struttura è adeguata al numero delle fanciulle presenti, ovvero poco più di una ventina in orario serale e anche meno nel primo pomeriggio. Punto di forza di questo rilassante angolino di paradiso low cost sono appunto i prezzi: Ingresso gratuito prima delle 13.00, o 30€ dalle 13.00 in poi. non male, considerando che il locale apre alle 11.00 e che il buffet (seppur minimale e poco raffinato) è gratuito in ogni caso. Recentemente è stato anche risistemato il giardino esterno, non enorme ma carino, verde e curato; ottimo per questa stagione calda appena iniziata. Tra le ragazze presenti potrei indicarne appena una manciata degne di nota, come Daniela o Miriam, ma anche la pacioccosa Claudia, e Betty, una delle poche non rumene in servizio che infatti si dichiara Russa e sembra esserlo. Comunque ce n'è per tutti i gusti e la media non è troppo tendente al basso (occhio comunque ai frequenti ricambi che possono ribaltare la situazione), ah, ovviamente quasi tutte, come al solito, sono "Figlie del Conte Vlad", fatevene una ragione... Come dicevo, uno dei punti di forza del locale è il prezzario, anche per quanto riguarda le prestazioni delle girls: 40€ per la mezz'ora standard e dai 20 ai 40€ per gli extra; cifra variabile anche in base all'operatrice scelta, ma la media è quella ed i servizi offerti sono buoni. Tra le altre cose, ci sono schermi ovunque, non solo al cinema, e si vedono sia le partite di calcio che i soliti porno di sottofondo. Per arrivarci basta un taxi o un'auto a noleggio, ma dovrebbe essere servito piuttosto bene anche dai mezzi pubblici, comunque è comodo poiché si trova a circa 20 minuti dal centro di Dusseldorf e a circa la stessa distanza dall'omonimo aeroporto.

Chiedo venia per questo breve riassunto, e come avrete potuto notare non sono stato molto attivo qui sul blog ultimamente, ma di ciò parleremo forse prossimamente, forse domani, o magari di persona quando (spero a breve) tornerò a frequentare regolarmente i vostri, nostri, cari Trombodromi di confine. Questo quindi per adesso è tutto per quel che riguarda l'Heaven Seven; a breve sarà comunque disponibile anche la scheda dettagliata nell'apposita sezione INFO-TROMBODROMI.

...A presto, miei cari amici del Trombodromo.Santarellino

"ESEGUI IL LOGIN O REGISTRATI PER INVIARE UN COMMENTO"

In questo sito utilizziamo i cookie per monitorare i dati di navigazione degli utenti. Continuando la navigazione, dichiari di essere consapevole ed accetti l'utilizzo dei cookie.