Il Blog del Redattore

"Gold Diggers & Co."

Scritto da Il Redattore on .

Salve a tutti, cari amici del Trombodromo. Oggi, come avrete potuto intuire dal titolo, parleremo di Gold Diggers; ma anche di "Lapperine" e "Puttane a cliente unico" oltreché naturalmente di donne che la danno in cambio di denaro in generale.

Inizierei con l'inquadrare meglio il termine Gold Digger, che in italiano significa letteralmente Cercatore D'oro, o nel caso specifico, al femminile: Cercatrice d'oro, ovvero Cacciatrice di Dote e definizioni affini. Che si tratti di prostitute ambiziose o di "brave ragazze", l'obiettivo di queste fanciulle sarà sempre e solo quello di trovare un uomo ricco, o meglio ancora, molto ricco. Sappiamo tutti che generalizzare non è mai la cosa giusta da fare, ma in questo caso potremmo suddividere la grande famiglia delle "Cercatrici d'Oro" in 4 sottocategorie onde poter meglio capirne la logica le abitudini e le modalità d'ingaggio (che detto così forse suona anche brutto, ma tant'è...); comunque sia, questa è al solito la mia personale opinione basata su fatti, esperienze personali, racconti di amici e di amici degli amici; non prendete quindi tutto per oro colato(tanto per restare in tema), fatevi due risate, magari rifletteteci se l'argomento v'interessa o ha stuzzicato la vostra attenzione, ma poi pensate con la vostra testa, che poi è lo stesso consiglio che mi sento di dare a chi va per bordelli e affini. Le opinioni altrui possono essere utili e possono illuminare la via buia alla bisogna, ma la cosa più bella di un pensiero altrui è il poterlo confrontare con il proprio e trarne le appropriate conclusioni. (Ok, mi sto ingarbugliando su particolari inutili, lo so... Abbattetemiiii!Indeciso).

Ordunque, bando alle ciance e puntiamo il dito su quelle categorie di donne che del Cercar Dote e Denaro in quantità ne hanno fatto un'arte:

  • Gold Digger "Classica": Nonostante non rientri ufficialmente nella categoria delle cosiddette "pay", quando si tratta di irretire un uomo la classica gold digger non ha niente da invidiare alle prostitute professioniste in quando a tecnica di adescamento. A differenza delle professioniste del settore, non sempre la Gold Digger Classica si fa notare per la sua avvenenza o per l'estrema bellezza, infatti in questo caso la donna in questione può presentarsi come la classica ragazza della porta accanto e caccia le sue "prede" in ambienti insospettabili, dai centri storici ai musei, dalla strada ai negozi, dalla spiaggia alla pista da sci, ogni posto è buono per trovare il pollo pieno di soldi. La differenza più grande tra queste ragazze e quelle che si fanno pagare "a ore" è che queste Gold Digger Classiche sperano di sistemarsi in breve tempo e senza sbattersi (o farsi sbattere) troppo. Puntano direttamente al piatto forte; al pollo con le tasche piene che possa ricoprirle di denaro e agio per il resto della vita o comunque il più alungo possibile; poco importa se dovranno scopare, sposarsi, procreare e vivere con il sosia di fantozzi, con un perfetto idiota, con un vecchio maniaco o con la brutta copia di Mister Bean; ciò che conta è il denaro, e che sia tanto. Vi sono palesi casi di Gold Diggers sistemate con personaggi più o meno famosi, altre sono completamente anonime agli occhi dei più ma per chi ne conosce la storia personale è inevitabile giungere al verdetto finale: Gold Digger Confirmed. Quelle che riescono ad irretire il malcapitato di turno cercano in tutti i modi di sposarsi in fretta e di sfornare prole altrettanto in fretta per garantirsi la giusta rendita anche qualora il loro piano a lungo termine dovesse terminare prima del previsto. In molti casi il rischio di fallimento è dietro l'angolo, soprattutto per quelle Gold Diggers amanti del sesso oltreché del denaro, poiché essendo spesso ufficialmente accoppiate ad un surrogato di uomo che di decente ha soltanto il conto in banca, per soddisfare le loro esigente fisiche prima o poi si ritroveranno a farsi sturare le ovaie da un avvenente maschio da monta, che seppur non ricco godrà delle loro grazie senza impegno (la cosa strana è che prima di sistemarsi economicamente questa particolare farda cacciatrice di dote si guarda bene dal darla al primo bel fusto che capita, se privo di un grosso conto in banca, ma una volta raggiunto l'obbiettivo inizierà inevitabilmente a darsi alla pazza gioia scopando a destra e a manca con chi più le aggrada, ovviamente cercando di non farsi scoprire dal marito). Insomma, la "Gold Digger Classica" è un animale furbo, generalmente carina e accomodante con le proprie vittime, risulta altrettanto stronza con chi non ricopre una carica di prestigio o chi non ha una posizione di potere o non è famoso, e  di conseguenza tende ad essere diffidente nei confronti di chi non si presenta in abiti firmati / auto di lusso / accessori da migliaia di euro. Questa particolare "succhiasoldi" deve per forza di cose essere intelligente (o quantomeno sveglia) per poter attuare i suoi elaborati piani, ma sebbene come prima scelta punti sempre al belloccio con i soldi, spesso si ritrova a doversi accontentare dei soldi senza il belloccio...
  • Puttana a Cliente Unico: Categoria molto affine alla Gold Digger Classica, si differenzia da quest'ultima per il fatto che dichiara esplicitamente di essere in vendita al miglior offerente. Nella maggior parte dei casi la puttana a cliente unico inizia come semplice meretrice di medio/alto livello, poi a un certo punto della sua carriera si rende conto di poter mandare in pappa il cervello dei malcapitati clienti innamorati e sfrutta questa sua capacità per cercare di spillar loro cifre assurde che vanno ben oltre le solite "tariffe ordinarie". Anche in questo caso il fine ultimo è la sistemazione definitiva, ma essendo già delle oneste lavoratrici, se non trovano chi le mantiene per il resto della vita nel frattempo si accontentano di casuali polli da spennare fino all'ultimo cent. Non a caso si sente spesso parlare di uomini ridotti sul lastrico da presunte storie d'amore con giovani meretrici che sembravano ragazze sincere ma che improvvisamente hanno rivelato la loro vera natura di arpie assetate di sangue oltreché già fidanzate o sposate con lo pseudopappone di turno. La Puttana a Cliente unico la si può trovare sovente anche nei locali del genere SaunaClub FKK; qui infatti le giovani meretrici più ambiziose si danno da fare per fidelizzare i clienti più facoltosi che in molti casi le considerano a tutti gli effetti come le proprie fidanzate. Regali costosi, mance fuori da ogni logica di mercato, gelosie, illusioni e delusioni sono all'ordine del giorno per questi ingenui punter, e giacché le aspiranti Puttane a Cliente Unico sono ben consapevoli dei punti deboli di un uomo innamorato attendono il momento più propizio per sferrare il loro attacco finale che le porterà ad incassare cifre considerevoli con la promessa di un futuro insieme, di un amore duraturo e quant'altro. Le più "fortunate", ovvero non legate in qualche modo all'eventuale pseudopappone, riusciranno prima o poi a trovare il "riccone in cerca di una fidanzata poco convenzionale da mantenere a vita in cambio di sesso e attenzioni varie", e si dedicheranno a soddisfare lui e le sue voglie finché morte (o il prosciugamento del conto in banca) non li separi. Le altre, seppur con le stesse tecniche e modalità di approccio, forse non diventeranno mai Puttane a Cliente Unico ma continueranno comunque a coltivare con la stessa cura una cerchia ristretta di clienti bisognosi di affetto illusioni e false prospettive, a patto che siano pieni di soldi e molto, molto generosi con loro.
  • Le "Lapperine": Puoi trovarle in ogni night/streap/lap dance club del globo, disinibite, socievoli, spesso chiacchierone, sovente disposte ad incontri extra lavorativi con chi dimostra di essere molto generoso. Al pari delle suddette Puttane a Cliente Unico, anche le Lapperine sono maestre nell'arte di far perdere la testa agli uomini, ma a differenza delle loro "cugine" meretrici, loro ci riescono anche senza una vera e propria prestazione sessuale. Un privè dopo l'altro irretiscono i loro ammiratori con promesse, scambi di numero e storie strappalacrime al fine di apparire come ingenue pecorelle smarrite in cerca di affetto e redenzione, o di un uomo che le ami per l'eternità. Le più scaltre puntano in alto e, a costo di mandare a rotoli intere famiglie/aziende e in alcuni casi le vite dei malcapitati uomini, riescono spesso a raggiungere il proprio obbiettivo primario: Arricchirsi quanto più possibile. Altre cercano si il denaro, ma cercano anche una persona per sistemarsi a 360°, magari che sia un bell'uomo oltreché benestante; ovviamente non a tutte è concesso puntare così in alto, ma per qualche strana ragione alcune riescono nel loro intento e ben presto si dimenticano dei loro trascorsi da donnine nude nei locali più infimi del globo, atteggiandosi una volta sistemate a gran dame di corte (ovviamente dopo aver sfornato almeno un pargolo per assicurarsi il futuro) presso le loro ville al mare mentre il maritino (sfigato cronico nonché frequentatore incallito di "lap dance club" et similia) si da da fare per mantenere il tenore di vita della sua dama, ben consapevole che in caso di povertà questa lo lascerebbe senza pensarci troppo per trovarsi un altro pollo disponibile. Va detto che tra le lapperine ci sono anche quelle che svolgono il proprio lavoro in maniera più soft e distaccata, magari perché in momentanea crisi finanziaria o semplicemente perché hanno una naturale indole da puttana ma non sono abbastanza scaltre per sfruttarla appieno. Possiamo dire che in principio le lapperine rientrano sicuramente nella categoria Gold Diggers, poi alcune intraprendono la carriera di meretrice, altre cambiano totalmente mestiere (per limite di età o perché trovano un'occupazione che permette loro di guadagnare più o meno le stesse cifre pur rimanendo vestite) ed altre raggiungono l'obbiettivo sistemandosi a lungo termine per dimenticarsi il significato della parola "lavoro".
  •  Gold Digger "Esplicita": Categoria ambigua, a metà strada tra la "Classica" e la "Puttana a Cliente Unico". Queste femmine hanno le idee chiare su quale sia la via meno faticosa e più redditizia per sfruttare la loro arma segreta (leggasi Vagina, o Vulva, Pucchiacchia, Patata, Figa etc etc...) ovvero: Offrirla semplicemente al miglior offerente. Ovviamente non si mettono all'asta su ebay (anche se mi risulta che qualcuna l'abbia fatto davvero), bensì palesano la loro intenzione di volersi sistemare esclusivamente con un uomo ricco che possa garantire loro un tenore di vita elevato a 360°. Per questo motivo tendono a far conoscere la loro idea di Amore (per i soldi) a quante più persone possibile e possibilmente in ambienti frequentati appunto da uomini facoltosi. La Gold Digger Esplicita non si fa problemi a chiedere ad un possibile uomo ideale quanto guadagna, che auto possiede, quante case, dove come e perché, e in caso di test positivo (Soldiii!) si dimostra immediatamente disponibile (e pressante) nei confronti del suo principe azzurro, a patto che questo si dimostri altrettanto disponibile a farla vivere nell'agio per il resto dei suoi giorni. L'Esplicita, a differenza della Classica, non deve necessariamente elaborare piani diabolici al fine di far sembrare il tutto una cosa naturale e casuale; no, lei metterà in chiaro fin da subito la ragione del suo interesse per il maschio prescelto e per questo raggiungerà più in fretta il suo scopo finale; allo stesso tempo però non sarà esposta al duro lavoro ed ai rischi del mestiere(secchezza vaginale compresaRisatona) dell'aspirante "Puttana a Cliente Unico", il che le da un notevole vantaggio sulle sopracitate colleghe.

Dunque... Queste erano le quattro categorie esaminate (come al solito tra il serio e il faceto) per questo annoso e tanto chiacchierato argomento. Adesso, sperando di avervi intrattenuto e almeno un po' divertito, vi invito a partecipare al Sondaggione intitolato La Gold Digger più "Pericolosa" è: che è dedicato proprio a questo articolo e alle sopracitate categorie di Gold Diggers. Naturalmente non è niente di impegnativo e non siete obbligati a perdere dieci secondi della vostra vita (vagabondi cronici che non siete altroArrabbiato) per cliccare su una delle quattro opzioni presenti nella tabella che trovate qui di fianco (o da qualche parte in basso se navigate da smartphone et similiaTriste) ma, per puro spirito di collaborazione e soprattutto per far valere la vostra opinione, potreste anche farlo (MaledetteFaveDalleDitaMoncheLinguaccia).

Adesso, in attesa di novità prima durante e dopo le prossime festività natalizie, il vostro amichevole Redattore di quartiere vi saluta e vi augura una piacevole stagione invernale in giro per Trombodromi.

Ciaociao "FaveDorate!" Santarellino

"ESEGUI IL LOGIN O REGISTRATI PER INVIARE UN COMMENTO"

In questo sito utilizziamo i cookie per monitorare i dati di navigazione degli utenti. Continuando la navigazione, dichiari di essere consapevole ed accetti l'utilizzo dei cookie.