Il Blog del Redattore

"l'Angelo Pechinese"

Scritto da Il Redattore on .

Questa volta non vi parlerò dei trombodromi d'oltralpe e nemmeno di trombodromi nostrani, bensi' di massaggi, per l'esattezza dell'ultima esperienza avuta in un centro massaggi, come si può intuire dal titolo, cinese.

Molti di voi sapranno che sono un vizioso dei "massaggi particolari", cosi' come tanti di voi che leggete queste pagine, e in particolari dei centri massaggi cinesi, appunto. Vuoi perchè in media hanno prezzi più bassi degli altri, o perchè a me piacciono molto le ragazze asiatiche come genere, insomma in questi anni ne ho provati diversi, diciamolo. Alcuni degni della regia di un film horror(e di centro massaggi hanno ben poco), altri molto professionali e curati, mentre la maggior parte sono una via di mezzo tra questi due estremi. Ovviamente in codesti centri situati nel nostro paese, non si trovera' mai, e dico mai, la qualità degli equivalenti in suolo cinese, di questo ci se ne deve fare una ragione, ma quando meno te l'aspetti puo' capitare di trovare qualcosa che ci si avvicina, o che comunque è molto valido rispetto ai nostri standard "italcinesi". Cosi' come è successo oggi al sottoscritto.

In questo afoso pomeriggio di una domenica di luglio, dovendo essere in quel di firenze per altri motivi, ovvero son venuto a salutare un'amica, che detto tra noi, è una scassapalle immane e non è propriamente una strafiga, ma ha un buon giro di conoscenze in zona, e finchè posso me la tengo buona.. Conclusa questa breve visita di cortesia, gia' che ero li ho deciso di andare a rilassarmi in un centro che, seppur aperto da tempo, non avevo mai provato prima...

Il suddetto centro si trova in zona stadio ed è un normalissimo centro massaggi con tanto di insegne e volantini pubblicitari(non sarò più preciso di cosi' in quanto non è mio scopo fargli pubblicità. ma se a qualcuno interessa andarci, usate il form alla pagina dei contatti,un consiglio a un amico non si rifiuta mai ;) ). Arrivo, senza appuntamento, suono e mi apre l'uscio una deliziosa cinesina, non "il solito gavorchio", ma quella che solitamente è lo stereotipo di bella fanciulla orientale, un bel visino, fisico minuto ma non troppo, snella ma con quel minimo di attributi ben evidenziati che attirano l'occhiata, e tanta cortesia, condita da un piacevole sorriso. Parla un discreto italiano, al momento c'e' solo lei libera(ma sono in due, almeno oggi), mi chiede se è la prima volta, certo che si, dico io, al che mi illustra il menu dei massaggi, c'è anche la possibilità del bagno in vasca idro, ma per questa volta passo e scelgo un massaggio completo da un ora. Mi accompagna nella stanza e mi invita a denudarmi poi esce. La stanza è abbastanza ampia, con un bel lettino basso/fouton al centro e la vasca idro vicino a una parete, non v'e' traccia dell'odioso tipico perizomino "di carta", meglio cosi', si vede han capito che tanto da fastidio a tutti. Dopo cinque minuti bussa e rientra, vestita in short e canotta, è veramente un bel vedere, credo sia la più gradevole masseuse che abbia trovato in un centro massaggi, e una delle asiatiche più carine che abbia mai visto personalmente(ma questo è molto soggettivo). Chiede se preferisco un massaggio più forte o delicato, scelgo la via di mezzo "Non troppo forte, Grazie". Infilo la testa nell'apposito buco del lettino ed ella comincia il suo lavoro. Il massaggio è veramente ben fatto, le sue mani si muovono sapientemente nei punti giusti, con la giusta pressione, il tocco è piacevole, mai scomposto, insomma, sa fare il suo mestiere. Durante i primi venti minuti chiede un paio di volte se va tutto bene, alla prima rispondo di si, alla seconda annuisco con un "mmm" da tanto che mi stavo rilassando(tra l'altro ho notato anche una buona selezione musicale). Mi godo il massaggio , schiena, spalle, braccia, collo, gambe, piedi, non tralascia niente, poi sento che sale a cavalcioni sulle mie gambe e torna a massaggiare la schiena...e i glutei, diciamo. Da qui comincia un'opera di strusciamento, carezze e toccatine fugaci all'Artiglieria", e lo fa bene, tanto che al momento in cui scende di sopra e pronuncia il classico "girare", l'alzabandiera è innegabile (..e si , pronuncia pure la r, dev'essere una cinese atipica ^^), quindi continua il massaggio su petto, torace, petto, braccia, gambe, con sfioramenti tutt'altro che casuali all'"asta" per tutto il tempo, intanto la intervisto un pò durante questa seconda parte, e scopro che viene da un paese vicino pechino e che e' tornata da poco in italia dopo esser stata in patria per un po', ma son diversi anni che vive in italia, etc etc..(ma vedrò di approfondire la conoscenza al prossimo giro) Poi, infine converge sulla "zona a luci rosse", e qui dopo aver versato nuovamente abbondante olio, comincia quello che posso definire senza tema di smentita, uno dei più bei HJ che abbia mai ricevuto. Le sue mani si muovono delicate, lentamente, lei è inginocchiata di fianco a me sul lettino, osserva con attenzione il suo lavoro, è concentrata, ogni tanto butta un'occhiata furba, sorridendo in maniera composta, io le sorrido di rimando e continua, con passaggi di ogni genere, non è mai monotona, cambia ritmo, cambia modo, in continuazione... ...libidine... ...estasi... mi lascio trasportare dalle sensazioni, lo dico sempre io, se son fatte bene 'ste cose son meglio d'una trombata, poi ovviamente "de gustibus...". Lascio alla vostra immaginazione, ma nemmen troppo, come si sia conclusa la questione, dico solo che, dopo, mi son sentito leggero come una piuma e vedevo le stelline. Alla fine, bicchier d'acqua, altre due chiacchiere, tesserina a punti "ogni dieci massaggi uno omaggio", saluti d'ordinanza e via di nuovo sulla strada di casa(il tutto è roba di poche ore fà, nel momento in cui scrivo).

Ora , direte voi, che vuoi che sia mai un massaggio con finale "amanuense"... Beh' , tanta roba dico io, soprattutto perchè questa cerbiatta pechinese è, esteticamente parlando, la perfetta incarnazione delle mie "fantasie erotiche orientali" e in più all'atto pratico, massaggia bene e fa godere ancor meglio. Unica pecca per una situazione del genre, se vogliamo, è il non poter andare oltre, nel senso che, se operasse nuda, o almeno in intimo, sarebbe il top, non parlo di altri servizi perche' qua di massaggi si sta parlando, e non voglio andare fuori tema(anche se ci ho fatto ovviamente più di un pensiero)...

In conclusione, Penso che, come in altri frangenti simili, se in itaGlia(non è un errore ortografico casuale) non avessimo tutto il bigottismo che ci, anzi scusate, Li contraddistingue, forse sarebbe più facile trovare questi "angeli del benessere" invece di doversi districare dalla miriade di cozze in improbabili postriboli ben lontani dalla luce del sole. ...Per fortuna nel mucchio qualcosa di buono si trova, e l'"Angelo Pechinese" di oggi ne è l'inconfutabile riprova.

Come di consueto, "stay tuned" per la prossima avventura, e...

...Nǐ hǎo, mie care FaveUnte!

Commenti   

+1 #1 PrimoCittadinoOnorario 2013-07-19 21:17
Vigliacco!!!!! Voglio Vedere Se Prima O Poi Si Organiza Una Spedizione Tutti Insieme......
#2 Redattore 2013-07-20 06:24
Tanto lo sapevo che mi beccavo l'infamata... :lol:
...Ma non eri al mare te? :-*


Ora ci torno e magari ne provo un'altra. Dovresti ringrazia' che mi sacrifico per il popolo, altrochè...
Non vorrai miHa rischiare di trova' una che lavora male eh 8)

"ESEGUI IL LOGIN O REGISTRATI PER INVIARE UN COMMENTO"

In questo sito utilizziamo i cookie per monitorare i dati di navigazione degli utenti. Continuando la navigazione, dichiari di essere consapevole ed accetti l'utilizzo dei cookie.